Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Credere nello Stato? Teologia politica e dissimulazione da Filippo Il Bello a Wikileaks
Credere nello Stato? Teologia politica e dissimulazione da Filippo Il Bello a Wikileaks

Credere nello Stato? Teologia politica e dissimulazione da Filippo Il Bello a Wikileaks

by Carlo Lottieri
pubblicato da Rubbettino

12,75
15,00
-15 %
15,00
Disponibile.
26 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Un'istituzione quale lo Stato moderno, che fin dai suoi primi passi si è autorappresentata quale sovrana e interprete di un potere assoluto (libero da ogni vincolo), è del tutto incomprensibile se non si coglie il legame che da sempre essa intrattiene con la teologia. Dal momento che pretende obbedienza e rivendica un controllo monopolistico della forza sul territorio, lo Stato intreccia insomma questioni istituzionali e religiose: prima rivendicando una legittimazione di carattere sacrale e utilizzando la religione quale instrumentum regni, poi prospettandosi come alternativa metafisica e fonte autentica di ogni possibile salvezza e, infine, interpretando il venir meno di ogni trascendenza e il trionfo dello strumentalismo. Il presente volume, che evoca un gran numero di questioni e autori senza avere la presunzione di individuare una soluzione definitiva a dibattiti tanto complessi, traccia un percorso volto a chiedersi se si possa davvero aver fede nello Stato, facendone il senso ultimo della nostra esistenza, e prestar fede a quanto affermano gli ideologi schierati a sua difesa. Il tema della teologia politica e quello della dissimulazione - dello Stato quale fonte di occultamento della realtà - sono d'altro canto strettamente legati, dato che l'aperta sfida che il potere moderno ha lanciato alle confessioni religiose propriamente dette lo ha costretto a moltiplicare le falsificazioni e gli inganni.

Dettagli

Generi Politica e Società » Ideologie e Teorie politiche » Scienza e teoria politica » Politica e Istituzioni » Strutture e processi politici

Editore Rubbettino

Collana Saggi

Formato Brossura

Pubblicato 10/01/2011

Pagine 196

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788849831658

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Credere nello Stato? Teologia politica e dissimulazione da Filippo Il Bello a Wikileaks"

Credere nello Stato? Teologia politica e dissimulazione da Filippo Il Bello a Wikileaks
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima