Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Cromofobia. Storia della paura del colore
Cromofobia. Storia della paura del colore

Cromofobia. Storia della paura del colore

by David Batchelor
pubblicato da Mondadori Bruno

12,50
Esaurito
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Esaurito
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

Fin dai tempi più antichi la cromofobia - paura della corruzione e contaminazione attraverso il colore - è insita nella cultura occidentale. Questo emerge dai più svariati tentativi di eliminare il colore da arte, letteratura e architettura, sia rendendolo caratteristico di alcuni corpi "estranei" - l'orientale, il femminile, l'infantile, il volgare o il patologico - sia relegandolo alla sfera del superficiale, l'inessenziale, il cosmetico, il che in molti casi è lo stesso. In questo testo David Batchelor analizza la storia e i motivi della cromofobia, dai suoi inizi, attraverso gli esempi letterari del XIX secolo, all'architettura e la filmografia del XX secolo, la Pop art, il minimalismo, l'arte e l'architettura dei nostri giorni. L:autore insinua come il colore si relazioni, o meno, all'immaginario culturale dell'Occidente, esplorando i più diversi temi, dalla "grande balena bianca" di Melville al "viaggio verso est" di Le Corbusier, agli esperimenti con la mescalina di Huxley, ai viaggi di Dorothy nel Regno di Oz; il tutto 'in connessione agli esperimenti di artisti contemporanei con i materiali e le vernici industriali.

Dettagli

Generi Psicologia e Filosofia » Psicologia: Scuole e Teorie » Scuole di pensiero

Editore Mondadori Bruno

Collana Testi e pretesti

Formato Libro

Pubblicato 01/01/2001

Pagine 168

Lingua Italiano

Titolo Originale Chromophobia

Lingua Originale Inglese

Isbn o codice id 9788842497684

Traduttore Michele Sampaolo

torna su Torna in cima