Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Declino e caduta dell'aristocrazia britannica
Declino e caduta dell'aristocrazia britannica

Declino e caduta dell'aristocrazia britannica

by David Cannadine
pubblicato da Mondadori

36,15
Esaurito
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Esaurito
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

Protagonisti di questo libro sono 'i gentiluomini di campagna e i grandi del regno, i notabili e i nobili delle Isole Britanniche, ritratti nella loro vita individuale e collettiva nell'arco dell'ultimo secolo. Questi patrizi, ancora negli anni 1870-1880, costituivano la corporazione più ricca, più potente, più affascinante del paese e ritenevano, com'è comprensibile, di far parte degli eletti. Ma nei decenni che seguirono, la loro ricchezza si assottigliò, il potere svanì, il fascino perse lo smalto e il senso collettivo che questa élite aveva della propria identità e dei propri fini si indebolì gradualmente, ma inesorabilmente. Questo libro si propone di recuperare e di ricreare, di evocare e spiegare, il declino e la caduta di questa élite un tempo preminente: una delle mutazioni più grandi che mai siano avvenute nella storia britannica moderna. Come, quando e perché l'orgoglio dei leoni decadde a favola di unicorni?'.
Tra le cause di questa mutazione, David Cannadine indica il crollo improvviso e drammatico, negli ultimi decenni del secolo, della base agricola dell'economia europea, che privò l'élite essenzialmente agraria delle sue rendite e quindi del suo potere economico; e il sorgere parallelo di una plutocrazia internazionale nuova e favolosamente ricca nonché di una classe media sempre più prospera e dinamica, che esigeva un adeguato potere politico e riconoscimento sociale. Il risultato fu l'eclissi graduale del vecchio ordine come forza dominante, fino a ridursi ai margini della politica, della società, della vita del paese.
'Comunque la si consideri', conclude Cannadine, 'è una storia straordinaria, popolata da personaggi fuori dal comune, tanto diversi l'uno dall'altro quanto lo sono gli uomini stessi, colti in circostanze a volte tragiche, a volte comiche, recitando un pò un melodramma, un pò una farsa'.

Dettagli

Generi Storia e Biografie » Storia dell'Europa » Storia di altri terrritori , Lingue e Dizionari » Corsi di lingua e cultura inglese » Storia e società inglese e nordamericana

Editore Mondadori

Collana Storia

Formato Illustrato

Pubblicato 01/01/1991

Pagine 850

Lingua Italiano

Titolo Originale The Decline and Fall of the British Aristocracy

Lingua Originale Inglese

Isbn o codice id 9788804349396

Traduttore Gianfranco Ceccarelli  -  Carla Lazzari

Curatore G. Ceccarelli  -  C. Lazzari

torna su Torna in cima