Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Diari della bicicletta

by David Byrne
pubblicato da Bompiani

Prezzo:
19,00 16,15
Risparmio:
2,85 -15 %
In promo:
Centinaia di film 3x2
mondadori card 32 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24 €.
Ordina ora per riceverlo mercoledì 29 marzo.  (Scopri come).

Descrizione

La sensibilità di un grande artista, attraverso le sue pagine di diario, nelle città che ha attraversato. Un viaggio nel mondo a rallentatore, facendo attenzione a volti, paesaggi, racconti. Londra, Buenos Aires, Parigi, New York, Berlino, Belgrado, Bruxelles e varie altre città ancora, tutte percorse in bicicletta da un ciclista d'eccezione, David Byrne, noto al mondo per le sue musiche e le sue videoinstallazioni. Incontri, conversazioni, paesaggi umani e naturali, mode, stereotipi più o meno corrispondenti a quelli che si hanno in testa: Byrne ci racconta tutto questo con l'idea che girare il mondo in bicicletta sia un modo radicalmente diverso di guardare la realtà, con tempi rallentati, incontri, la possibilità di soffermarsi sulle cose e non percepire tutto in astratto o velocemente. Come in un vero diario, ci racconta i luoghi visitati e le persone incontrate-occasioni per riflessioni che toccano mille argomenti diversi, ma che ruotano per lo più intorno all'arte e al suo significato per la vita.

Dettagli

Generi Guide turistiche e Viaggi » In viaggio in bicicletta » Letteratura di viaggio , Romanzi e Letterature » Scritti di viaggio , Sport » Ciclismo

Editore Bompiani

Collana Overlook

Formato Rilegato

Pubblicato  29/06/2010

Pagine  373

Lingua Italiano

Titolo Originale Bycicle Diaries

Lingua Originale Inglese

Isbn o codice id 9788845264894


Traduttore A. Silvestri

2 recensioni dei lettori  media voto 3  su  5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
0
3 star
0
2 star
0
1 star
1
Diari della bicicletta maurizio.melloni

MAURIZIO MELLONI - 04/06/2013 10:07

voto 5 su 5 5

Sorry, nel commento precedente avevo dimenticato la valutazione in stellette: naturalmente 5 e lode

Diari della bicicletta maurizio.melloni

MAURIZIO MELLONI - 31/05/2013 12:11

voto 1 su 5 1

C'è da chiedersi quale oscura motivazione abbia portato Bompiani a scegliere una copertina così brutta per un libro così bello. Superato questo impatto negativo, se ne sarà comunque ricompensati leggendo le straordinarie descrizioni delle sue esplorazioni. David Byrne è davvero artista a tutto tondo. E' conosciuto in Italia soprattutto quale musicista d'avanguardia che con i Talking Heads a partire dalla fine degli anni 70 portò all'interno della cultura rock ventate di aria nuova, inaugurando percorsi davvero fecondi esplorati poi in solitudine o in coppia con Brian Eno e altri. Ma questo testo dimostra quale poliedricità intellettuale e profondità culturale risieda all'origine della sua straordinaria creatività in tanti altri ambiti artistici. Una sensibilità non comune viene rivelata dalle sue analisi sugli oggetti più svariati, architettura, urbanistica, arte figurativa, design, happening, ecc. La bicicletta, oltre a costituire il filo conduttore di queste peregrinazioni, rappresenta una particolare modalità di esplorazione che permette al tempo stesso maggiore capillarità e diversa prospettiva sui mondi circostanti. Alcuni di essi, a noi sconosciuti, ci vengono rivelati nella loro misteriosa e affascinante dimensione. L'intento non è didattico, egli non pretende di spiegarci; ma stimola anche involontariamente il nostro interesse e ci apre nuovi orizzonti senza alcun compiacimento (auto)celebrativo. La profondità di sguardo è tale che anche i reperti/testimonianze del regime DDR assumono dimensioni quasi metafisiche, oltre che storiche. David Byrne ha successivamente pubblicato un'altro libro: "How music works". Attendiamo con ansia la sua pubblicazione in Italia.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima