Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Diario. Vol. 1: 1953-1958.
Diario. Vol. 1: 1953-1958.

Diario. Vol. 1: 1953-1958.

by Witold Gombrowicz
pubblicato da Feltrinelli

Prezzo:
30,00 25,50
Risparmio:
4,50 -15 %
mondadori card 51 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 19 €.
Ordina ora per riceverlo mercoledì 25 gennaio.  (Scopri come).

Descrizione

Questo "Diario" del grande scrittore polacco Witold Gombrowicz, che esce finalmente in italiano in edizione completa - dopo la prima, parziale traduzione di Riccardo Landau per Feltrinelli negli anni settanta -, è un'opera complessa 'e affascinante' considerata da molti il suo capolavoro: una delle più profonde riflessioni sulla condizione dell'uomo del Novecento, volutamente spacciata per un "fatto privato". Un libro, di quasi mille pagine (divise in due volumi: 1953-1958; 1959-1969), dalle forti connotazioni filosofiche, dove si insiste su questioni come l'inautenticità, e l'incompletezza dell'uomo; la morte (la presenza del Nulla nella nostra vita); la forza interumana che "crea" le persone (il nostro essere legati allo "sguardo" degli altri). Il Male e il Dolore sono i due temi sui quali riflette ossessivamente Gombrowicz. Un'opera ambiziosa, che ricorda i "Saggi" di Montaigne, mascherata sotto l'aspetto di una grande burla, dotata di una singolare varietà di temi e sentimenti, dove Gombrowicz ha riversato tutto se stesso nell'arco di tempo di oltre quindici anni, e legata magicamente a tre luoghi: l'Argentina, Berlino, Parigi. Sullo sfondo l'amata-odiata Polonia della sua giovinezza e quella filtrata attraverso la realtà dell'emigrazione. Molte pagine sono dedicate alla musica, ma tutto il "Diario" ha in fondo un andamento musicale, una struttura che, a una lettura unitaria, rivela un sapiente dosaggio di ritmi, temi che come fiumi sotterranei rizampillano fuori a distanza di decine di pagine, e di anni, riprendendo esattamente la questione da dove era stata lasciata. E' proprio questa natura musicale che fa pensare davvero al "Diario" come a un'opera unitaria, concepita sin dall'inizio esattamente così. Questa unitarietà, nella sua frammentarietà, si coglie sorprendentemente alla fine. La Forma è quella del suo pensiero: del suo sentire, ragionare e soffrire.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Autobiografie e biografie letterarie » Diari, Lettere, Memorie , Storia e Biografie » Biografie Diari e Memorie » Memorie » Scrittori, poeti e letterati

Editore Feltrinelli

Collana Le comete

Formato Libro

Pubblicato  01/01/2004

Pagine  443

Lingua Italiano

Titolo Originale Dziennik

Lingua Originale Polacco

Isbn o codice id 9788807530135


Traduttore Vera Verdiani  -  V. Verdiani

Curatore Francesco M. Cataluccio

Introduttore Francesco M. Cataluccio

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Diario. Vol. 1: 1953-1958."

Diario. Vol. 1: 1953-1958.
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima