Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Donne
Donne

Donne

by Charles Bukowski
pubblicato da Tea

Prezzo:
10,00 7,50
Risparmio:
2,50 -25 %
mondadori card 15 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 19 €.
Ordina ora per riceverlo mercoledì 15 febbraio.  (Scopri come).

Descrizione

"Donne". Fin dall'inizio, e per tutte le sue trecento pagine, il romanzo è la confessione esplicita, quasi ostentata, di una passione stregante: le donne per Bukowski sono un'attrazione costante, un bisogno che non conosce pause e che non si arresta neppure di fronte alle situazioni più disagevoli, o riprovevoli, o disgustose. No, la ricerca del narrante non si arresta di fronte a nulla, forse perché l'amore, e la lotta, tra i sessi è per lo scrittore americano il mezzo più sicuro per tenersi in rapporto con la realtà. In questo, che è il suo romanzo più esplicitamente erotico, Bukowski racconta con strepitosa immediatezza le sue - vere o immaginarie - avventure d'amore. Storie tumultuose, incontri sguaiati e grotteschi, memorabili o miserabili prodezze, dialoghi enormemente e quasi commoventemente sboccati, sullo sfondo di un'esistenza randagia, segnata da maratone alcoliche, gravata dalla continua e assillante ricerca di denaro, vissuta sempre e rigorosamente on the road.

Dettagli

Generi Passione e Sentimenti » Letteratura erotica , Romanzi e Letterature » Erotica

Editore Tea

Collana Teadue

Formato Tascabile

Pubblicato  10/09/2008

Pagine  302

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788850215744


Traduttore M. Caramella

3 recensioni dei lettori  media voto 4  su  5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
0
3 star
2
2 star
0
1 star
0
Donne acetex

Lorena - 27/10/2013 15:19

voto 3 su 5 3

Recensire un libro di Bukowski non è facile. Nessun libro è facile da recensire, ma uno di Bukowski forse lo è ancora di più. Charles Bukowski è un autore che viene citato spesso, le sue frasi spuntano spesso nelle bacheche di facebook o nei vari blog, e con ogni probabilità lo stesso Bukowski non capirebbe perché tanto entusiasmo per ciò che scrive. In questo libro Bukowski parla delle donne, delle sue donne, il suo rapporto con il genere femminile, la sua incessante ossessione per le donne. Diretto, cinico, sfacciato, Bukowski non usa metafore o giri di parole, arriva al nocciolo della questione, senza abbellirla o smussarle gli angoli. Racconta le cose come stanno, come le sente, come le vive, evitando di renderle meno crude solo per far piacere al lettore, no Bukowski non accontenta il lettore, lui scrive per se stesso e di se stesso. Bukowski è uno scrittore on the road, decadente, triste e divertente nella sua umanità disfatta e problematica. I suoi personaggi sono sfatti e problematici come lui, e a volte anche peggio di lui, ritratto di un mondo ignorato e reietto, dove si va avanti come si può, barcamenandosi nella vita alla ricerca di quel po' di felicità e di pace. Una prosa cruda e diretta, spoglia di fronzoli e descrizioni inutili, se non il minimo indispensabile per cogliere i personaggi, i luoghi e le vite narrate. Bukowski è uno di quegli autori che può piacere e non piacere, una via di mezzo non c'è.

Donne nikkas

nikka belliardi - 07/10/2013 14:33

voto 3 su 5 3

travolgente semplice interessante

Donne

Anonimo - 30/08/2011 22:51

voto 5 su 5 5

Il nome dell'alter ego dell'autore, Chinaski, è forse una crasi per "cinico Bukowski". Il protagonista del libro infatti, apparentemente, si preoccupa solo di lavorare il meno possibile, scommettere alle corse dei cavalli e non rimanere mai senza alcolici e senza la compagnia di una bella donna. Non ama molto la gente, specialmente i colleghi scrittori, e sembra incapace di provare sentimenti, anche nei confronti delle donne che frequenta. In realtà, il suo cinismo appare più come una corazza frapposta a nascondere una fragilità interiore e un animo sensibile. Una barriera che mostra tutte le sue crepe di fronte ad una donna (atipica per Chinaski) come la rossa Sara o di fronte ad un gattone randagio, trovato sull'uscio di casa. La grandezza di Bukowski sta nell'usare sempre gli stessi ingredienti senza ripetersi mai e riuscendo a non essere mai noioso o banale. Uno stile unico, semplice, diretto, ma al tempo stesso più profondo di quello di tanti altri scrittori maggiormente celebrati dalla critica. Un libro assolutamente consigliato.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima