Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Fisiognomica. Testo greco a fronte
Fisiognomica. Testo greco a fronte

Fisiognomica. Testo greco a fronte

by Aristotele
pubblicato da Bompiani

Prezzo:
12,50 10,00
Risparmio:
2,50 -20 %
mondadori card 20 punti carta PAYBACK
Disponibilità immediata.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 19 €.
Ordina ora per riceverlo lunedì 23 gennaio.  (Scopri come).

Descrizione

Tra le opere minori giunte sotto il nome di Aristotele (e oggi di discussa autenticità), la "Fisiognomica" tratta della corrispondenza tra i caratteri degli uomini e gli attributi somatici esterni del viso e del corpo; per esempio, gli occhi grandi e sporgenti indicano un carattere intemperante, lo sguardo denota sempre una disposizione d'animo, o, più in generale, i temperamenti interni (sanguigno, flemmatico, melancolico e collerico) corrispondono al rossore, al pallore, alla scurezza o all'ittero del viso. Nella prima parte, lo scritto si concentra sulla fisiognomica umana, mentre nella seconda l'analisi è estesa anche agli animali. A partire da questo scritto e nel corso della sua lunga storia (in epoca antica, la fisiognomica aristotelica fu ripresa nei "Caratteri" di Teofrasto, mentre in epoca moderna fu ripresa dallo svizzero Lavater, amico di Goethe e precursore di Cesare Lombroso), la fisiognomica come disciplina è stata sempre connotata da un'ambivalenza teorica essenziale: quella di essere una 'quasi scienza', a metà tra divinazione e razionalità, tra mantica e medicina, ossia una disciplina che da un lato affonda le sue radici nel sapere di tutti, nelle credenze popolari e nella superstizione, e dall'altro si propone un rigore scientifico-metodologico e si fonda su postulati precisi, quali il rapporto di interdipendenza tra caratteristiche fisiche e psichiche e la corrispondenza biunivoca tra segno sensibile e relativa affezione interna. La traduzione, con introduzione, note e apparati è a cura di Maria Fernanda Ferrini, docente di Letteratura greca all'Università di Macerata, che ha curato l'edizione del "Trattato sui colori" del "Corpus aristotelico" nonché la traduzione, in questa stessa collana, di Aristotele, "Problemi" (2002). II testo greco a fronte è quello di I. Bekker (Berolini 1831), di cui viene conservata la numerazione delle pagine e delle linee, tranne in alcuni punti, nei quali il curatore se ne discosta.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Classici greci e latini , Psicologia e Filosofia » Filosofia occidentale e Storia della filosofia » Filosofia occidentale antica: fino al 500 d.C.

Editore Bompiani

Collana Testi a fronte

Formato Brossura

Pubblicato  01/01/2007

Pagine  404

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788845258442


Traduttore Maria Fernanda Ferrini

Curatore M. F. Ferrini

Introduttore Maria Fernanda Ferrini

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Fisiognomica. Testo greco a fronte"

Fisiognomica. Testo greco a fronte
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima