Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

I-
DIRITTO PUBBLICO E DIRITTO PRIVATO: DUPLICE TRADIZIONE
DEI FONDAMENTI DI UN DIRITTO COMUNE EUROPEO
1. Il diritto privato (R.L).
2. Il diritto pubblico e il Preambolo della Costituzione Europea (F.C.).
II-
ALLE «RADICI» PAGANE DELL'EUROPA: DALL'EPITAPHIOS DI PERICLE
ALLA CONCEZIONE PAGANA DELLA CIVITAS TARDO-ANTICA
(F.C.)
1. Il concetto di democrazia.
2. La democrazia ateniese.
3. Le guerre persiane e la formazione dell'ideale di libertà (eleuthería) politica della Grecia e dell'Occidente.
4. Tucidide e la democrazia periclea.
5. L'ellenismo e il conservatorismo catoniano.
6. Catone Uticense e l'ideale della libertas nell'ideologia imperiale.
7. L'ideale catoniano e la respublica restituta.
8. Il principato e il modello esistenziale classico ed ellenistico.
9. Il misticismo orientale e augusteo e la sua influenza sul cristianesimo paolino.
10. L'irrisione del misticismo augusteo da parte del buon senso romano-italico.
11. I miracoli di Vespasiano e quelli di Cristo: l'auctoritas da qualifica costituzionale a "grazia" divina (charisma).
12. La crisi dell'impero e il dissolversi della concezione della "sovranità popolare".
13. L'impero cristiano e il capovolgimento dei valori: la libertas religionis da valore a disvalore nel pensiero dei padri della Chiesa.
14. Liberalità pagana e intolleranza cristiana al crepuscolo dell'impero romano.
15. Sant'Ambrogio e la persistenza dell'intolleranza cristiana tardoantica nell'eredità del cristianesimo moderno.
16. Modernità e liberalità della Civitas pagana tardoantica e «concezione etica dello Stato» nell'intransigenza del De Civitate Dei di sant'Agostino.
17. Concezione autonoma ed eteronoma dello Stato.
18. La cristianizzazione dell'Europa, la perdita delle concezioni della Polis e della Civitas e la riscoperta dei valori pagani da parte dell'Umanesimo.
19. Il Preambolo della Costituzione europea nella versione 2003 e 2004: lo scontro fra l'Europa e la Chiesa cattolica per le "radici" pagane o cristiane.
20. Le ragioni storiche e morali che hanno portato la Convenzione Costituente e la maggioranza dei governi europei al rifiuto di considerare il cristianesimo come fattore positivo della civiltà e della democrazia europee.
21. La soggezione dello Stato alla Chiesa cattolica nell'insegnamento universitario. Provvedimenti dell'autorità giudiziaria e della Corte Europea: due casi emblematici del 1971 e del 2010.
22. La destrutturazione della coscienza storico-critica nella formazione della gioventù italiana e il messaggio etico e culturale della Convenzione Costituente europea.
III-
APPORTI DELLA TRADIZIONE ROMANISTICA AL DIRITTO
PRIVATO EUROPEO.I PREMESSE STORICHE:
DAL DIRITTO ROMANO AL IvS COMMvNE.
(R.L.)
1. La Compilazione di Giustiniano.
2. Dalla morte di Giustiniano (565) al Sacro Romano Impero di Carlo Magno (800).
3. La Scuola dei Glossatori e il "Medioevo sapienziale".
4. Civil Law e Common Law.
5. Mos Italicus, mos Gallicus e usus modernus Pandectarum.
6. Giusnaturalismo e Codificazioni moderne.
7. Il Codice prussiano e il Codice francese.
8. Trasferimento della proprietà e compravendita: dal diritto romano ai sistemi europei contemporanei.

Dettagli

Generi Economia Diritto e Lavoro » Diritto

Editore Edizioni Scientifiche Calabresi

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 10/11/2015

Lingua Italiano

EAN-13 9788889464281

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Fondamenti Romanistici del Diritto Europeo"

Fondamenti Romanistici del Diritto Europeo
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima