Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Gli onori di casa
Gli onori di casa

Gli onori di casa

by Alicia Giménez-Bartlett
pubblicato da Sellerio Editore Palermo

11,25
15,00
-25 %
15,00
Disponibile.
22 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

L'omicidio del signor Siguan è quello che Petra Delicado chiama con fastidio un "caso freddo". Cinque anni prima, l'affermato imprenditore tessile Adolfo Siguan era stato ucciso nell'appartamentino dove celebrava il suo vizio: le giovanissime prostitute, preferibilmente prese dal marciapiede. Ai tempi, la sentenza era stata sbrigativa: rapina con morto ad opera del protettore della prostituta con la complicità di lei. Ma, adesso, quando l'ispettrice della Policia Nacional con il suo vice Fermin Garzon, riaccende con scetticismo la macchina investigativa, le basta togliere un poco di polvere dalle vecchie carte per rendersi conto di alcune incongruenze. Soprattutto, resta enigmatico l'assassinio dell'assassino. All'inizio Petra e Fermin, battono pigri le piste consuete. Ma un incidente, cruento e spietato, fa capire che c'è qualcuno che segue Petra. E questo qualcuno squarcia improvvisamente lo scenario, legando il delitto all'intricato registro degli affari di Siguan che si scoprono connessi alla criminalità italiana trapiantata nella capitale catalana. E quindi a Roma che prosegue la partita. Ed è in questa specie di Vacanze romane, omaggio dell'autrice a un paese che ama, che tutta la forza comica tipica dei gialli della Giménez-Bartlett, si dispiega. Le sue storie, senza essere tinte di altro colore che non sia il noir, senza attenuare malinconie e frustrazioni dei personaggi, riescono a scatenare umori leggiadri di commedia.

La nostra recensione

L’ossimoro del suo nome, Petra Delicado, descrive bene la complessità del personaggio: la più nota e amata poliziotta spagnola è una roccia nel perseguire la giustizia e arrivare alla verità, ma dentro è ipersensibile, e protegge le sue fragilità con l’ironia, i cui strali sono diretti soprattutto alla sperequazione dei rapporti tra uomini e donne.
Qui le affidano un cold case, un omicidio che anni prima era stato catalogato come conseguenza di una rapina degenerata, ma che presenta una nuova pista, con un nuovo sospettato italiano, e Petra viene inviata a Roma insieme al suo fedelissimo vice Fermìn, per collaborare con la polizia locale.
Dallo stile più che mai arguto e brillante si capisce che è stato un vero divertimento per l’autrice, che conosce e ama l’Italia, scrivere di questa trasferta piena d’imprevisti, da un attentato alla vita di Petra al suo sfrenato shopping, dalle abbuffate cultural-gastronomiche di Fermìn all’incontro un po’ troppo ravvicinato con l’affascinante commissario romano Maurizio Abate. E il godimento è assicurato anche per i lettori, che si vedono offrire, oltre al racconto giallo ad alta tensione con losche connessioni internazionali, una smaliziata ma affettuosa panoramica di come ci vedono i cugini spagnoli.
Daniela Pizzagalli 

Dettagli

Generi Gialli Noir e Avventura » Gialli, mistery e noir , Romanzi e Letterature » Gialli, mistery e noir

Editore Sellerio Editore Palermo

Collana La memoria

Formato Brossura

Pubblicato 10/01/2013

Pagine 211

Lingua Italiano

Titolo Originale Nadie quiere saber

Lingua Originale Spagnolo

Isbn o codice id 9788838929069

Traduttore M. Nicola

2 recensioni dei lettori  media voto 3  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
1
3 star
0
2 star
0
1 star
1
Gli onori di casa saraba85

saraba85 - 25/06/2013 10:38

voto 4 su 5 4

Non male. I gialli con protagonista Petra Delicado sono ormai una certezza. Godibilissimi, freschi e divertenti. La verve dell'ispettore Delicado e del suo vice Garzon si confermano anche in questa avventura internazionale. Forse, in questa indagine, la trama poliziesca risulta un po' troppo semplice e prevedibile ma ciò non intacca la piacevolezza del racconto.

Gli onori di casa antonio_derose

Antonio De Rose - 20/05/2013 15:49

voto 1 su 5 1

Alla presentazione del suo ultimo libro, Gli onori di casa, presso il Circolo dei lettori di Torino Alicia Gimenez-Bartlett ha detto sul giallo mediterraneo che è più profondo e sociale. Il confronto è con la tradizione letteraria anglosassone e da ultimo con il panorama scandinavo, il tema risalente. Vincenzo Consolo, tra i massimi narratori dellItalia contemporanea, attribuiva al conterraneo Leonardo Sciascia il rovesciamento dello schema tipico del romanzo poliziesco: la consecutio delitto, indagine, soluzione del caso. Alberto Moravia scrisse che Sciascia procedeva con il metodo opposto a quello dei suoi amati illuministi: questi andavano dal mistero alla verità e alla razionalità; Sciascia andava invece dalla verità e dalla razionalità al mistero. Ma non era un pessimista come voleva Moravia. Nei suoi romanzi il giallo è un espediente per la rappresentazione della realtà politica, un viatico per la denuncia. La domanda non è whodunit? Lindagine ricostruisce lambiente sociale in cui il delitto matura, sfida la coscienza civile del lettore sul movente storico del crimine. Il colpevole non si trova mai, la verità è svelata da una riflessione critica sul potere deviato. Il profilo dellispettore Petra Delicado è quello di una donna liberata, anticonformista, in rotta con la mondanità. Il vice Fermìn Garzon, omaccione vagamente bigotto, non è una semplice spalla, le sue fisime assicurano limparzialità della critica nei confronti dello stato e della società spagnoli. Anche quando sembra alleggerire il racconto deviando dallindagine quello di Alicia Gimenez-Bartlett non è un divertissement. Salvo alcuni stereotipi del genere hard boiled: il cinico investigatore in impermeabile col vizio del fumo e la passione per lo scotch, lautrice rivendica con ragione la sua diversità dal giallo deduttivo à la Conan Doyle.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima