Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Hannes Meyer: un razionalista in esilio. Architettura, urbanistica e politica 1930-54
Hannes Meyer: un razionalista in esilio. Architettura, urbanistica e politica 1930-54

Hannes Meyer: un razionalista in esilio. Architettura, urbanistica e politica 1930-54

by Andrea Maglio
pubblicato da Franco Angeli

Descrizione

Hannes Meyer (1889-1954) è ricordato in primo luogo per la direzione del Bauhaus (1928-1930), ma la sua opera di architetto di certo non si è limitata a questo. Rimasta a lungo trascurata dopo l'allontanamento da Dessau, probabilmente anche a causa dell'adesione al marxismo, viene oggi riconsiderata e valutata dall'autore del libro, che considera Meyer uno dei 'maestri' dell'architettura. Il suo tentativo di superare l'esperienza del 'Neues Baden' lo colloca tra le principali figure della storia dell'architettura della prima metà del Novecento. Il libro vuole così restituire un ritratto dell'architetto basandosi su documentazione in buona parte inedita, che avvicina molto Meyer alla figura dell'intellettuale contemporaneo.

Dettagli

torna su Torna in cima