Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Descrizione

Il destino di ogni uomo è un segreto sepolto nel silenzio... Il silenzio in cui si sono suicidati gli scrivani di Vectis. Dopo aver compilato la sterminata Biblioteca che riporta il giorno di nascita e di morte di ogni uomo vissuto dall'VIII secolo in poi, la loro eredità è una data: il 9 febbraio 2027. Ma la giovane Clarissa non sa nulla di tutto ciò. Il suo unico pensiero è fuggire. Fuggire da quell'abbazia maledetta, per mettere in salvo il dono più prezioso che Dio le abbia mai concesso. Il futuro dell'umanità è un mistero nascosto tra le pagine di un libro Il libro in cui è indicato il giorno del giudizio. Mentre il mondo s'interroga su cosa accadrà davvero il 9 febbraio 2027, alcune persone ricevono una cartolina sulla quale ci sono il disegno di una bara e una data: il giorno della loro morte. Proprio come all'inizio della straordinaria serie di eventi che avevano portato alla scoperta della Biblioteca dei Morti. C'è soltanto una differenza: tutte le «vittime» sono di origine cinese. È una provocazione? Un avvertimento? L'ultima verità non è mai stata trovata Will Piper ha trovato la pace: sa che vivrà oltre il 9 febbraio 2027, e ha deciso di lasciarsi alle spalle l'enigma della Biblioteca di Vectis e la sua secolare scia di sangue. Almeno finché suo figlio non parte all'improvviso per l'Inghilterra e poi sparisce nel nulla. D'un tratto, per Will, ogni cosa torna a ruotare intorno all'origine della Biblioteca dei Morti. Lì dove tutto è cominciato. E dove tutto finirà. Se il destino di ogni uomo è un segreto sepolto nel silenzio, se il futuro dell'umanità è un mistero nascosto tra le pagine di un libro, solo nella Biblioteca dei Morti si può trovare l'ultima verità...

La nostra recensione

Will Piper affronta un altro mistero sui segreti custoditi nei libri della biblioteca di Vectis. I custodi della biblioteca chiude la trilogia iniziata con La biblioteca dei morti a cui è seguito Il libro delle anime. Glenn Cooper non aveva previsto di scrivere un terzo libro, in realtà, e pensava di aver così chiuso con Il libro delle anime, tanto che a questo ne sono seguiti altri tre totalmente differenti. Ma un'idea su come chiudere la trilogia ha comunque bussato alla sua porta. Glenn Cooper saluta, e noi con lui, la figura di Will Piper, un vecchio amico. Un uomo imperfetto quindi sicuramente più reale; anche una persona complessa e in molte delle sue complessità l'autore si rispecchia. La figura di Will Piper si ribella alle autorità, ma tiene molto a svolgere correttamente il suo lavoro: sempre alla ricerca della verità, è un amico fedele, ma può essere spietato come nemico. La storia è ambientata in parte nel passato e in parte in un futuro prossimo, nel 2026, un anno prima dell'Orizzonte, con una meta precisa: il 9 febbraio 2027. L'autore ha sfidato se stesso ambientando il libro nel futuro. Il risultato? Da leggere, assaporando questo lungo e prezioso addio ad un beniamino. Valeria Merlini

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi contemporanei » Legal, Thriller e Spionaggio , Gialli Noir e Avventura » Thriller e suspence » Legal thriller e thriller politico

Editore Casa Editrice Nord

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 15/11/2012

Lingua Italiano

EAN-13 9788842922551

1 recensioni dei lettori  media voto 4  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
1
3 star
0
2 star
0
1 star
0
I custodi della biblioteca virgulto

virgulto - 13/01/2013 17:57

voto 4 su 5 4

molto bello.....will non si smentisce mai...glenn cooper a incalzato una trama originalissima non banale che può far riflettere chiunque...bello piacevole veloce....finale alla glenn cooper chiude la saga della famosa biblioteca....ma io spero da come ho capito che abbia un seguito....grande cooper.....

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima