Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Il corpo e il sangue di Eymerich
Il corpo e il sangue di Eymerich

Il corpo e il sangue di Eymerich

by Valerio Evangelisti
pubblicato da Mondadori

Prezzo:
9,50 7,12
Risparmio:
2,38 -25 %
mondadori card 14 punti carta PAYBACK
Disponibilità immediata - pochi pezzi a magazzino.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 19 €.
Ordina ora per riceverlo mercoledì 25 gennaio.  (Scopri come).

Descrizione

"Il corpo e il sangue di Eymerich", pubblicato originariamente nel 1996, è il secondo romanzo scritto da Evangelisti e incentrato sull'inquietante personaggio del frate domenicano, la cui figura è basata su quella di un celebre inquisitore realmente esistito nel Trecento. In questa avventura Eymerich viene chiamato a Castres, nella Francia meridionale, per combattere una setta di 'vampiri' che terrorizza gli abitanti della zona disseminando le campagne di cadaveri dissanguati. Circondato da un alone di malvagità e terrore senza precedenti, Eymerich mostra tutta la sua spietatezza e non esita a massacrare centinaia di persone pur di debellare l'eresia. Ma seicento anni più tardi un gruppo di modernissimi 'untori' sembra voler resuscitare le gesta di quei folli devoti, diffondendo epidemie che conducono a una morte atroce causata dallo scoppio delle vene... Una sinistra verità sembra scorrere attraverso i secoli, legando eventi apparentemente lontani - dai delitti del Ku Klux Klan all'assassinio di John F. Kennedy - con un filo sottile ma robusto, un filo rosso sangue...

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Fantascienza , Fantasy Horror e Gothic » Fantascienza

Editore Mondadori

Collana Piccola biblioteca oscar

Formato Tascabile

Pubblicato  01/01/2005

Pagine  272

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788804538189


1 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
0
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Il corpo e il sangue di Eymerich

rmatteuc - 10/05/2007 11:53

voto 5 su 5 5

Eymerich è malvagio. San Malvagio. Eymerich è spietato e questo lo sapevamo ma in questa sua avventura a Castres dimostra tutta la sua perfidia. Il suo compito non è facile. Viene inviato a Castres per indagare su una setta di vampiri ma viene sconvolto scoprendo che c'è molto di peggio. Una corruzione diffusa fra gli alti gradi delle autorità civili, militari ed ecclesiastiche. Non solo ma l'eretismo e la diffusione delle sette è concentratissimo anche fra i cittadini, fra le classi mercantili ed artigiane che sono molto diffuse a Castres e che rappresentano il tessuto della città. Il catarismo è ancora diffuso inoltre, in una atmosfera gotica e noir, prende piede una forma di vampirismo con tanto sangue che viene accomunato con il colore rosso con cui vengono tinti i tessuti dei tanti artigiani della città. E' il rosso un filo conduttore della storia, rosso del sangue, rosso della tinta, il rosso dei muri, il rosso che sembra aleggiare in tutta la città. Il marcio è diffuso ed a Eymerich non rimane che sono un modo per purificare la società. Aristocrazia, clero e borghesia vengono unite, vengono riunite in un grande spazio per un autodafè apocalittico. Con una scusa radunati in un cortile vengono dati fuoco. Eymerich mostra anche alcuni momenti di debolezza, salva i bambini, salva l'oste che gli aveva dato ospitalità e per opportunità politica salva una famiglia nobile che se ne servì per il suo scopo. Il fuoco e la morte di massa qui vengono rappresentate più che mai come purificazione generale. E' la totalità della crudeltà che caratterizza questo romanzo. Non ci sono speranze per le classi più perfidi che stanno morendo e nascendo nell'epoca. Il secondo piano reale è quello di una gruppo di razzisti e nazisti che cercano di propagandare come una bomba l'anemia falciforme fra i neri per cercarne un massacro. Il livello della diffusione della malattia avviene sempre in un crescendo, Algeria, USA, un tentativo a Cuba fino al suicidio di massa della Guyana di Jones. Ma la diffusione si propaganda in continuazione in un futuro prossimo dove tutto il mondo è accumunato dalla malattia. Solo un gruppo di eletti si barrica nella roccaforte della Casa Bianca creando un suo mondo irreale, distante dalla morte che esiste fuori. Ma il contraltare del massacro di Castres avviene nello stesso modo. Tutti i membri della Casa Bianca sono riuniti per quello che sembra una festa fino a che non riesce ad intrufolarsi un untore che contamina provocando la morte di tutti.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima