Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Il fantasma esce di scena
Il fantasma esce di scena

Il fantasma esce di scena

by Philip Roth
pubblicato da Einaudi

Prezzo:
19,00 16,15
Risparmio:
2,85 -15 %
mondadori card 32 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24 €.
Ordina ora per riceverlo martedì 4 aprile.  (Scopri come).

Descrizione

Nathan Zuckerman ritorna a New York, la città che ha lasciato undici anni prima. Durante quel lungo isolamento sui monti del New England, Zuckerman non è stato altro che uno scrittore: nessuna voce, niente media, né minacce terroristiche, nemmeno una donna, zero notizie, niente di cui occuparsi a parte il lavoro e la vecchiaia da sopportare. Vagando per le strade come un fantasma che torna da una lunga assenza, Nathan Zuckerman fa tre incontri che in breve tempo spazzano via la solitudine gelosamente custodita. Il primo è con una giovane coppia alla quale, agendo d'impulso, offre uno scambio case: i due lasceranno la Manhattan del dopo 11 settembre per il suo rifugio di campagna, e lui ritornerà alla vita cittadina. Ma, dall'istante in cui li incontra, Zuckerman desidera anche un altro scambio: la sua solitudine per la sfida erotica rappresentata dalla giovane Jamie, il cui fascino lo riattrae verso tutto ciò che credeva dimenticato - l'intimità, il gioco vitalissimo fra il cuore e il corpo. Il secondo contatto lo stringe con una figura del suo passato, Amy Bellette, musa e compagna del primo eroe letterario di Zuckerman, E. I. Lonoff. Amy, un tempo irresistibile, è ormai una vecchia stremata dalla malattia ma ancora decisa a preservare la memoria dell'autore americano che per primo, nella sua esemplare austerità, ha mostrato a Nathan la via solitaria per la vocazione creativa. Infine il terzo incontro, quello con l'aspirante biografo di Lonoff, un giovane segugio letterario pronto a tutto pur di stanare il 'grande segreto' del maestro. Di colpo invischiato - come mai avrebbe voluto o previsto - nelle trame dell'amore e della perdita, del desiderio e dell'animosità, Zuckerman mette in scena un dramma interiore di vivide e intense possibilità. E mentre intesse un fitto dialogo con il primo romanzo della serie, "Lo scrittore fantasma", "Il fantasma esce di scena" esplora nuove circostanze che arricchiscono lo stupefacente universo narrativo di Philip Roth.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi stranieri

Editore Einaudi

Collana Supercoralli

Formato Rilegato

Pubblicato  30/09/2008

Pagine  226

Lingua Italiano

Titolo Originale Exit Ghost

Lingua Originale Inglese

Isbn o codice id 9788806192198


Traduttore Vincenzo Mantovani

5 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
2
4 star
1
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Il fantasma esce di scena

Anonimo - 03/12/2008 13:32

voto 0 su 5 1

Una domanda a chi lo ha letto: si può leggere ''il fantasma esce di scena'' senza aver letto prima nessun altro libro di Philip Roth?

Il fantasma esce di scena

Anonimo - 27/11/2008 17:07

voto 5 su 5 5

ormai per me philip roth e di conseguenza zuckermann è come un parente: seguo con apprensione il suo percorso, mi preoccupo per il suo stato di salute, mi allarma la sua depressione, temo per la sua vita...lo ammetto: mi sono innamorata di lui, di philip e dei suoi meravigliosi personaggi leggendolo al suo massimo splendore, con pastorale americana per intenderci e questo suo viale del tramonto in diretta mi strugge da impazzire. NOBEL SUBITO!

Il fantasma esce di scena

Anonimo - 20/10/2008 18:02

voto 4 su 5 4

Torna Nathan Zuckerman, alter ego di Philip Roth, sicuramente uno dei maggiori scrittori viventi. Ritorna uno Zuckerman più che settantenne, un uomo alle prese con le sue antiche passioni e con l'apparente incapacità di soddisfarle. Un uomo che ora disprezza la tanto ricercata solitudine e torna in una New York che è diventato incapace di riconoscere. Un romanzo grandioso, in un crescendo di emozioni politicamente scorrette che confermano il genio dell'autore.

Il fantasma esce di scena

Anonimo - 16/10/2008 22:13

voto 0 su 5 1

Philip Roth è un ottimo scrittore e questo libro ne è un'ulteriore prova. Il Fantasma esce di scena non è un romanzo classico, è una storia davvero atipica di un uomo che dalla solitudine in cui si era rifugiato ritorna in città risvegliandosi da un sonno che l'aveva isolato da tutto e da tutti. Personalmente lo ritengo un capolavoro. Peccato che finisca così in fretta!

Il fantasma esce di scena

Anonimo - 03/10/2008 19:16

voto 5 su 5 5

Un bel romanzo atipico, in linea con gli ultimi del grande Philip. Indimenticabile l'ironia sui doni della vecchiaia e sui telefonini.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima