Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Il filo del male

by Francesco Fiorentino - Carlo Mastelloni
pubblicato da Marsilio

11,05
13,00
-15 %
3x2 su migliaia di libri
13,00
3x2 su migliaia di libri
Disponibilità immediata - pochi pezzi a magazzino.
22 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

1958, Trieste. In un condominio di lusso viene trovato il corpo straziato di una bambina. E la figlia del sindaco e l'inchiesta si intreccia con il conflitto per il potere in città. Nell'umido marzo triestino che resiste alla primavera, è inviato a risolvere il caso il tenente-colonnello Augusto Trani che, rinnegando il padre ebreo e gerarca fascista, era partito da Trieste prima della guerra. Trani non è un investigatore, è un soldato. Dopo avere sperimentato l'orrore della guerra, deve confrontarsi con quello della pace. Il filo del male che sembrava potersi spezzare si srotola ancora dalle stanze del potere. Rivela il legame che unisce le generazioni. Un poliziesco poco convenzionale che combina uno sfondo senza concessioni al pittoresco con un intreccio avvincente e visionario. Il racconto dell'inchiesta riserva sorprese continue. La verità sembra sfuggire anche dopo l'identificazione del colpevole: risolvere il caso della bambina infatti significherà decifrare il mistero della città.

Dettagli

Generi Gialli Noir e Avventura » Gialli, mistery e noir , Romanzi e Letterature » Gialli, mistery e noir

Editore Marsilio

Collana Farfalle

Formato Brossura

Pubblicato 05/04/2010

Pagine 171

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788831705691

2 recensioni dei lettori  media voto 4  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
2
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Il filo del male

Anonimo - 20/07/2011 18:19

voto 4 su 5 4

Bello ed avvincente, l'unico difetto che ho trovato è quello di aver trattato troppi temi in poche pagine, con un'inevitabile chiusura a volte affrettata di alcuni temi. La storia rimane in ogni modo molto appassionate ed il contesto di Trieste, così intrigante e "straniero" aiuta ad aumentare il patos. La malinconia può arrivare alla fine, quando ci si accorge che gli anni trascorrono, ma l'Italia rimane sempre uguale

Il filo del male

Anonimo - 20/04/2010 16:28

voto 4 su 5 4

A una prima lettura rapida, sembrerebbe che i due autori abbiano inteso darsi a un gioco al massacro. Le ultime parole famose di Augusto , il personaggio principale, spiegano la scelta del nome Pirro per il commissario del controspionaggio. E non è un caso se Pascale, l'amico del padre di Augusto, è quasi cieco: non poteva mancare in un romanzo che non rinnega la classicità, come non poteva mancare l'Agnese sacrificale, che redime in parte, ma invano, l'insipido sindaco Arruso. Ma non è solo un gioco. Gli autori ci danno un'immagine disincantata dell'Italia di oggi, con un governo cui non importa governare, i Servizi segreti impotenti e inutili, nonostante la mole, comunisti e fascisti i primi irrisoriamente specchio dei secondi, e per finire, i bambini brutalmente plagiati da coloro che li dovrebbero formare, sicché anche il futuro non esiste più. Unico conforto, le ultime amare parole che lasciano la vittoria in mano al giustiziere.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima