Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

L'angelo necessario
L'angelo necessario

L'angelo necessario

by Massimo Cacciari
pubblicato da Adelphi

Prezzo:
22,00 16,50
Risparmio:
5,50 -25 %
mondadori card 33 punti carta PAYBACK
Disponibilità immediata - pochi pezzi a magazzino.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 19 €.
Ordina ora per riceverlo venerdì 20 gennaio.  (Scopri come).

Descrizione

Per secoli, il pensiero ha tentato di convincersi che gli Angeli fossero entità superflue, superstiziose anticaglie. Ma la dimensione dell'Angelo continua a riaprirsi, ci accompagna, si trasforma, ma non ci abbandona. Questo libro, pubblicato nel 1986, e che ora riappare interamente riveduto e ampliato, è dedicato all'Angelo che finisce per rivelarsi 'necessario', come dice il titolo, riprendendo una mirabile lirica di Wallace Stevens. Ma necessario a che cosa? L'Angelo educa, conduce a una conoscenza diversa da quella che si sviluppa in rapporto al visibile. "L'Angelo testimonia il mistero in quanto mistero, trasmette l'invisibile in quanto invisibile, non lo tradisce per i sensi". In questo, si oppone radicalmente al 'daimon', che è al servizio di una fatalità cosmica e impone ogni volta il vincolo della cosa e alla cosa. L'Angelo è l'ermeneuta del movimento opposto: quello che guida fuori dalla lettera, quello che va, non già dall'idea della cosa, dal segno al rappresentato, ma dalla cosa all'invisibile.
Cacciari elabora questa sua lettura filosofico-teologica dell'Angelo attraversando i testi e le immagini, a partire dall'antichità giudaico-cristiana o pagana o iranica sino a Klee o a Rilke o alla riflessione di Henry Corbin. E appare evidente come questa sua ricerca si connetta anche ai suoi lavori precedenti, e in particolare a "Icone della Legge". Qui, sempre con riferimento a Benjamin e a Rosenzweig, torna a porsi il problema della rappresentazione e l'Angelo aiuta a configurarlo come un vero dramma gnoseologico che si svolge sulla soglia di quello che Corbin ha definito il 'mundus imaginalis'. E intanto l'attenzione si fissa sulla fisiognomica degli 'ultimi, grandi incontri' con l'Angelo.
Ormai sottratti a ogni stabile gerarchia, sedotti e quasi irretiti dall'umano, questi ultimi Angeli serbano in sé un riso, una disperazione e una paradossale libertà che ci sono più che mai essenziali.

Dettagli

Generi Psicologia e Filosofia » Filosofia occidentale e Storia della filosofia » Filosofia occidentale: dal 1900

Editore Adelphi

Collana Saggi. Nuova serie

Formato Brossura

Pubblicato  01/01/1986

Pagine  185

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788845908828


1 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
0
3 star
0
2 star
0
1 star
0
L'angelo necessario dariob8s

Dario Bottos - 28/05/2013 08:40

voto 5 su 5 5

Circonvoluzioni di concetti-logos. La filosofia/etimologia/entomologia del trattino come tratto significante che rischiara la parola decomponendola (l'esito di una decomposizione conserva memoria della materia originaria?). La filosofia reticolare di segni-concetto connessi da relazioni pre-logiche e perciostesso forti. La tassellatura di citazioni in lettura originale tra cui trovare la mappa del senso è arduo ma è dolce naufragare cercandola e chiedersi dove abbiamo perso il bandolo che, ritrovato, ci riporta all'Inizio. Necessariamente. Eppure questa lotta faticosa con l'angelo dell'ermeneutica lascia inebriati.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima