Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La cantata dei pastori
La cantata dei pastori

La cantata dei pastori

by Roberto De Simone
pubblicato da Einaudi

Prezzo:
19,63 16,68
Risparmio:
2,95 -15 %
mondadori card 33 punti carta PAYBACK
Disponibilità immediata - pochi pezzi a magazzino.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24 €.
Ordina ora per riceverlo venerdì 24 marzo.  (Scopri come).

Descrizione

Nel 1698 Casimiro Ruggiero Ogone, al secolo Andrea Perrucci, mette in scena una rappresentazione sacra destinata a diventare il rito con cui Napoli festeggia il Natale da ormai tre secoli: la cosiddetta "Cantata dei pastori".
La storia è quella di Giuseppe e Maria che vagano per le campagne di Betlemme alla ricerca di un riparo, ostacolati dal perfido Belfegor e protetti dalla spada divina dell'arcangelo Gabriele. Ma il motore dell'azione drammatica è Razullo, scrivano partenopeo, capitato in quei sacri luoghi per il censimento voluto dall'Imperatore, costretto a mutare costumi e mestieri pur di placare la fame che lo perseguita.
Contrappuntando la fissità epica dei versi arcadici con la ritmicità figurativa del dialetto, il Perrucci crea un'opera dalla struttura multiforme che entra a far parte della tradizione orale. E il popolo se ne appropria, la arricchisce con le espressioni degli imbonitori di piazza, con monorimi giullareschi e doppi sensi, moltiplica i diavoli e s'inventa Sarchiapone, un compagno di lazzi licenziosi da affiancare a Razullo. Così, a dispetto dei censori di ogni tempo, "La Cantata" perde la sua funzione edificante trasformandosi in un "erotico accoppiamento tra il Bene e il Male".
In una presentazione ritmata da una lingua che gioca con tutta l'ironia e la musicalità del barocco, Roberto De Simone fa rivivere il Seicento napoletano in un quadro dai forti chiaroscuri caravaggeschi. Ma, soprattutto, ci restituisce l'originale perrucciano che molti studiosi, tra cui il Croce, avevano considerato irrimediabilmente perduto. Con un'accurata e intelligente scelta di documenti teatrali e letterari, l'autore segue nel corso dei secoli l'evoluzione della "Cantata dei pastori". Uno spettacolo raccontato con il rigore dello studioso, la sensibilità dell'uomo di teatro, il gusto di uno spettatore divertito.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Testi teatrali , Cinema e Spettacolo » Teatro » Testi e critica letteraria

Editore Einaudi

Collana Saggi

Formato Illustrato

Pubblicato  01/01/2000

Pagine  356

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788806156329


Illustratore Gennaro Vallifuoco

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "La cantata dei pastori"

La cantata dei pastori
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima