Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La custode di mia sorella
La custode di mia sorella

La custode di mia sorella

by Jodi Picoult
pubblicato da Tea

Prezzo:
9,00 6,75
Risparmio:
2,25 -25 %
mondadori card 14 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24 €.
Ordina ora per riceverlo giovedì 26 gennaio.  (Scopri come).

Descrizione

Anna non è malata ma è come se lo fosse. A tredici anni è già stata sottoposta a numerosi interventi chirurgici, trasfusioni e iniezioni in modo che la sorella maggiore Kate possa combattere la leucemia che l'ha colpita in tenera età. Anna è stata concepita con le caratteristiche genetiche per poter essere donatore di midollo per sua sorella, ruolo che non ha mai messo in discussione ma che ora le diventa, di colpo, insostenibile. Perché nessuno le chiede mai il suo parere? Anna prende una decisione per molti impensabile e che sconvolgerà la vita di tutti i suoi cari: fa causa alla sua famiglia. Un romanzo su un tema difficile e doloroso.

La nostra recensione

"Io ero nata con uno scopo ben preciso. Non ero il risultato di una bottiglia di vino, o della luna piena, o di un entusiasmo momentaneo..."
A parlarci così è Anna, una tredicenne la cui storia ha davvero dell'incredibile. È infatti stata concepita dai genitori in modo da possedere i requisiti genetici ideali per poter donare il midollo alla sorella Kate, affetta da una grave forma di leucemia. Così, dal momento della sua nascita, Anna è stata "a disposizione" di Kate: ogni crisi della sorella è stata anche sua, ogni corsa in ospedale ha coinvolto anche lei, ogni operazione è stata fatta anche sulla sua pelle, in una catena di dolore e speranza che sembra non avere fine. Ma anche per Anna, come per tutti, arriva il momento in cui cominciare a farsi delle domande. Perché nessuno le ha mai chiesto l'assenso alle trasfusioni e agli interventi chirurgici? Perché nessuno le chiede mai cosa provi? Perché con lei tutti danno ogni cosa per scontata? All'improvviso, perciò, Anna prende una decisione sconvolgente... Con una delicatezza tutta femminile, Jodi Picoult esplora un tema delicato e di grande attualità, dando vita a un intenso romanzo che si interroga sul senso della vita e dell'amore.

Dettagli

Generi Passione e Sentimenti » Romanzi rosa , Romanzi e Letterature » Rosa

Editore Tea

Collana Teadue

Formato Tascabile

Pubblicato  01/01/2007

Pagine  428

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788850213320


Traduttore L. Corradini Caspani

3 recensioni dei lettori  media voto 4  su  5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
2
3 star
0
2 star
0
1 star
0
La custode di mia sorella

Anonimo - 03/09/2008 13:23

voto 5 su 5 5

Un libro profondo, diretto che mette in discussione. Da leggere in un fiato, commovente. Lo consiglio davvero a tutti, fa apprezzare le cose che hai e che sottovaluti. La scrittrice ha messo in evidenza tutti i punti di vista delle persone coinvolte perché in fondo una decisione corretta in una situazione così non può esistere.

La custode di mia sorella

Diletta - 08/11/2007 14:44

voto 4 su 5 4

E' un libro che contiene un dibattito morale a cui purtroppo non c'è un giusto o un sbagliato. Poichè dalla parte di anna è tutto giusto e tutto sbagliato ma anche dalla parte di kate e dei suoi genitori è giusto eppure sbagliato. Un romanzo profondo, scorrevole e avvincente! Diletta

La custode di mia sorella

daniela montanari - 27/08/2007 15:44

voto 4 su 5 4

La storia di Anna commuove in più punti. E' una storia bellissima tanto è triste, dove ogni personaggio dà il meglio del peggio che ha. E ciclicamente ognuno offre il proprio punto di vista. E' stato un po' come ammirare una meravigliosa città dall'alto. E' incantevole fino alla fine (esclusa...).

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima