Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

L'oceano nasconde rare beltà come sirene e tritoni. Ma la bellezza e la longevità, il privilegio di vivere sia negli abissi che sulla terra, hanno caro prezzo: la dannazione.
Tide è una sirena che rifiuta i lati oscuri della sua specie e prima che la maledizione tocchi anche lei, scappa per vivere serenamente ciò che le resta della sua esistenza. Si nasconde nel Mediterraneo dove si lascia cullare dal calore delle sue acque e delle popolazioni costiere, finché non si innamora di Marsiglia e non incontra Florian, che le regala nuove sensazioni e sapori. L'idillio, purtroppo, si interrompe sul nascere; le sorelle della giovane sirena, dopo aver ucciso Florian, trascinano Tide nel loro regno, punendola duramente e riportandola sulla retta via. Lei è la loro adescatrice di uomini, ha il compito di sfamare la sua famiglia con carni umane, da cui dipende la loro sopravvivenza.
Tide, determinata a non subire più castighi, accetta con rammarico quel ruolo che da sempre la opprime e che detesta, ma una sera quella fermezza vacilla: Enrico, giovane italiano, le riporta alla mente ricordi tanto piacevoli quanto dolorosi, ponendola nuovamente di fronte a una scelta, in bilico tra coscienza e razionalità: risparmiarlo o cedere alle pressioni delle sue fameliche sorelle?

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Fantasy » Rosa , Fantasy Horror e Gothic » Fantasy

Editore Lettere Animate Editore

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 09/03/2015

Lingua Italiano

EAN-13 9788868823122

1 recensioni dei lettori  media voto 1  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
0
3 star
0
2 star
0
1 star
1
La dannazione della Sirena melanie72

melanie72 - 05/10/2015 08:46

voto 1 su 5 1

Sono rimasta fortemente delusa da questo racconto dal quale mi aspettavo molto di più. Capisco che sia appunto solo un racconto però è veramente troppo breve, troppo insipido, perfino noioso e non racconta nulla di che. E' una storia senza nè capo nè coda, non si capisce proprio dove voglia andare a parare perchè è di una banalità estrema. Io pensavo di leggere qualcosa di originale una volta tanto sulle sirene e invece è la solita storia della sirena frustrata per essere ciò che è che si va a infatuare proprio di un umano che salva dalla morte... spunti veramente consunti questi che ricordano molto La Sirenetta della Walt Disney e la protagonista Tide infatti è pure rossa di capelli e guarda caso l'uomo del quale si invaghisce si chiama Enrico (Eric)... cioè, ma va'! Preferisco di gran lunga la fiaba di Andersen perchè questo scialbo raccontino è veramente inutile ed è scritto pure attraverso una scrittura elementare. Il modo in cui illustra il mondo delle sirene poi è anonimo, non ha nulla di suggestivo. Mi dispiace, ma per me non ci siamo proprio.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima