Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La sinfonia delle cose mute
La sinfonia delle cose mute

La sinfonia delle cose mute

by Bruno Pedretti
pubblicato da Mondadori

Prezzo:
18,00 15,30
Risparmio:
2,70 -15 %
mondadori card 31 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 19 €.
Ordina ora per riceverlo martedì 24 gennaio.  (Scopri come).

Descrizione

Vienna, 1827. Un'immensa folla riempie le strade, riunita per l'estremo saluto al sommo musicista. Tra gli altri anche il giovane Gerhard von Breuning, scosso dai singhiozzi. Lui ha capito che Beethoven, l'uomo collerico, allergico a ogni servilismo, reso burbero dalla sordità, è colui che più di ogni altro ha saputo attingere dagli abissi primordiali dell'umanità il mistero del suono con cui la vita si dichiara. Tokyo, 1872. Mori Noboru rientra in Giappone dopo cinque anni in Europa. Ha studiato la cultura "barbarica" ed è uno dei più convinti fautori del nuovo. La filosofia e le tecniche più moderne dovranno ispirare l'era inaugurata dall'imperatore Meiji, insieme alla musica per pianoforte e alle sinfonie di Beethoven. Ma l'ostilità all'apertura verso l'Occidente cresce intorno a lui sino alla violenza. Solo l'amatissima sorella Yumi si lascerà contagiare dalla meraviglia arcana della musica insieme a Noboru, fino alla vertigine... Berlino, 1947. Il famoso direttore d'orchestra Wilhelm Furtwangler - reduce dall'umiliante "processo di denazificazione" per aver diretto i Berliner Philharmoniker negli anni hitleriani - giunge nella città colma di macerie, percorsa da figure della follia e del dolore e sente che le ombre della storia continuano a soverchiarlo.

La nostra recensione

In quattro grandi 'movimenti' Bruno Pedretti trasforma in romanzo la potenza espressiva della musica di Beethoven, trasferendo in quattro epoche diverse la voce universale del linguaggio musicale.
Nel primo movimento 'Un poco maestoso', va in scena la passione di Gehrhard, giovane amico del Maestro che scopre l'amore e il dolore nell'incrocio con la morte di Beethoven. Il secondo movimento è 'Molto vivace', come la vertigine che avvolge Noboru e la sorella Yumi in un vortice di sensualità dolente accompagnata dalle note intime e disperate della Sonata al chiar di luna. Il terzo è un 'Adagio cantabile', quello che scava nella colpa e nella memoria di Wilhelm Furtwängler, direttore dei Berliner Philarmoniker durante il nazismo, che al nazismo mai ha aderito ufficialmente, e che ora sconta la denazificazione, ma soprattutto esegue una sua propria sinfonia di risveglio dall'orrore sulle macerie di Berlino. E in conslusione il 'Finale con cori', la musica del silenzio: l'amore, l'amicizia, la gioia che la Orquestas Juveniles regala a migliaia di bambini e ragazzi grazie alla musica. Tra i personaggi del romanzo si crea un legame che affonda nel passato e riaffiora nel presente attraverso le note di Beethoven, in una continuità che esplode nel gran finale (come nella Nona Sinfonia) con il commovente e potente coro muto dell'Ode alla Gioia eseguito dai ragazzi del Silencio Musical.
Un romanzo di sentimenti, di pure emozioni, quelle che solo la musica sublime sa suscitare e che le parole faticano a trattenere per non disperderle nel ricordo.
Antonio Strepparola

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi italiani

Editore Mondadori

Collana Scrittori italiani e stranieri

Formato Brossura

Pubblicato  24/09/2012

Pagine  267

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788804616207


0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "La sinfonia delle cose mute"

La sinfonia delle cose mute
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima