Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La strage delle illusioni
La strage delle illusioni

La strage delle illusioni

by Giacomo Leopardi
pubblicato da Adelphi

12,75
15,00
-15 %
15,00
Disponibile.
26 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

"Non tutti forse sanno che nelle opere leopardiane si cela una vasta e acuminata riflessione storico-politica, rimasta sinora sostanzialmente inesplorata ma degna di figurare tra i classici del genere, da Machiavelli a Tocqueville. Ancorato a una concezione radicalmente negativa della storia, aspramente critico nei confronti della civiltà e del progresso ma al tempo stesso ""intatto da superstizioni razionalistiche, come da tentazioni teologiche, sapienziali o morali"", Leopardi è un penetrante sintomatologo, capace di scrutare con efferata lucidità ""il corpo mostruoso della società e della storia"": la sua visione è ""estrema, intimamente divisa e necessariamente irrisolta, ma di rado arbitraria, perché alle astrazioni della scienza storica e dell'utopia politica egli opponeva un'incessante osservazione 'fisiologica' dell'uomo e delle cose "" (Rigoni). Questa antologia si propone di offrire una scelta ampia e rappresentativa dei pensieri leopardiani sulla politica e sulla civiltà - tratti soprattutto dallo ""Zibaldone"" e dall'epistolario. Il lettore vi scoprirà riflessioni di inquietante attualità: sul dissolversi delle nazioni nei governi, sulla polarità ""amico-nemico"", sulla natura stessa della politica, divenuta occulta e sotterranea - tanto che ""si vedono gli avvenimenti e non si sanno i motivi"" -, sull'irreversibile livellamento della società, e altre ancora. Non manca, nella meditazione di Leopardi, la sfiduciata visione di un'Italia perduta, inabissata nel cinismo e incapace - a differenza di altri paesi - di sopravvivere alla ""strage delle illusioni"": ""O la immaginazione tornerà in vigore, e le illusioni riprenderanno corpo e sostanza in una vita energica e mobile [...] o questo mondo diverrà un serraglio di disperati, e forse anche un deserto""."

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Classici italiani

Editore Adelphi

Collana Piccola biblioteca Adelphi

Formato Brossura

Pubblicato 01/01/1992

Pagine 314

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788845909160

Curatore M. A. Rigoni

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "La strage delle illusioni"

La strage delle illusioni
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima