Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Le rose di Evita
Le rose di Evita

Le rose di Evita

by Nico Orengo
pubblicato da Einaudi

10,97
12,91
-15 %
12,91
Disponibile - Attenzione!! Consegna a rischio per Natale.
22 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Le rose in questo romanzo di Orengo - favola quasi vera - sono di carne viva, memoria d'amore, ma anche presente di fatica. Lo sa bene il quindicenne Marco, che ha visto il padre schiantarsi protervo sulla terra ostile, "girare la collina" per tracciarvi le fasce dove piantare le nuove Dallas o le antiche e preziose MacArthur, dette Marcantù; che ha visto la madre giovane e ancora tutta chiara di vita, lasciare la casa e andarsene, sola, sulla collina di fronte, lontano dalle strida del trattore sulle pietre e dai silenzi ostinati del marito. Di questa lacerazione familiare, secca e misteriosa, nel suo disegno, come i cretti che il sole incide sulla terra arida, Marco cerca a tentoni di spiegarsi il senso; e delle visite che ora la madre riceve, lassù, nella nuova casa, da parte di un uomo giovane come lei, allegro, con una bella risata aperta e franca e la pelle scura... Vorrebbe una guida il ragazzo, in questa sua difficile e accorta esplorazione del mondo degli adulti; vorrebbe che anche per lui, come, nel western che più ama, per il suo coetaneo Bob, vi fosse "un cavaliere della valle solitaria", alto sul suo cavallo, a rassicurarlo e a insegnargli la solitudine: "Un uomo è quello che è e non se ne può correggere lo stampo". Ma la vita a quindci anni propone enigmi diversi e diverse fascinazioni: più reale e in qualche modo più concreta delle ombre fuggevoli che si agitano sullo schermo del televisore e su quello della fantasia è per Marco la donna bellissima - bella come potrebbe esserlo sua madre, se anche lei avesse quel lungo e favoloso vestito e quei capelli acconciati come una corona d'oro - che sorride, nella cucina di casa, da una vecchia fotografia, illuminata dalla sua pelle color latte e da un gran cesto di rose dal gambo lungo e dalla testa rossa e carnosa. E' Evita, l'"Encantadora": Evita Peròn; e quelle rose, Marco lo sa, sono le rose del nonno. E' un'altra trama inquietante, un altro filo da dipanare per uscire dall'adolescenza. L'educazione [...]

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi italiani

Editore Einaudi

Collana Supercoralli

Formato Libro

Pubblicato 01/01/1990

Pagine 142

Lingua Italiano

Lingua Originale Italiano

Isbn o codice id 9788806118877

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Le rose di Evita"

Le rose di Evita
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima