Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Luminal
Luminal
Prezzo:
7,00 5,95
Risparmio:
1,05 -15 %
mondadori card 12 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 19 €.
Ordina ora per riceverlo martedì 13 dicembre.  (Scopri come).

Descrizione

Due ragazze. Una droga dello spirito. Un universo liquefatto. Questa è la storia di Demon e Davi.
Isabella Santacroce ha fatto parlare la carne psicochimica impregnata di Luminal, la droga dello spirito che non si rassegna a sbattere la testa contro la realtà. Ne sgorga un romanzo incandescente, che deborda spesso nel poema emotivo con incontenibili slanci lirici, tenerezze visionarie sillabate da una bambola psicotica. I centri generativi delle parole si sparpagliano dal cervello alla vagina di due diciottenni, sull'asfalto di città schizoidi come Zurigo, Berlino, Amburgo, nel sistema nervoso di terrificanti animali domestici, nei cessi dei locali pubblici, sulle bobine di un videoregistratore... Imprendibili, divine, demoniache, Demon e Davi non conoscono limiti, sone estremiste del sesso estremo. E la loro adolescenza furibonda prende la parola perché delle parole non si accontenta: la voce narrante di Demon è il demone di un Verbo che stravolge, travisa, trasfigura, perfora la visione.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi italiani

Editore Feltrinelli

Collana Universale economica

Formato Libro

Pubblicato  01/01/2000

Pagine  104

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788807816123


10 recensioni dei lettori  media voto 3  su  5
Scrivi una recensione
5 star
5
4 star
0
3 star
1
2 star
0
1 star
4
Luminal

Anonimo - 17/12/2011 22:15

voto 1 su 5 1

Non ho parole...orrendo, anzi no...mi viene da dire schifoso, mentre leggevo mi si attorcigliava lo stomaco. Bruttissimo, mi stupisco che feltrinelli pubblichi roba simile.

Luminal

Anonimo - 13/02/2005 18:50

voto 5 su 5 5

la santacroce è una stella della letteratura contemporanea italiana, questo libro è allucinogeno, è un libro che consiglierei di leggere a tutti quelli che amano la lettura, la buona lettura, quella lettura che ti lascia qualcosa dentro. questa scrittrice ha talento da vendere. tanti complimenti.

Luminal

Gabriele Macorini - 13/12/2004 10:35

voto 1 su 5 1

Questo libro (che ho preso attratto dalla copertina) non è altro che carta imbrattata di inchiostro: questo libro non esprime nulla, soltanto flash con questa ripetizione di Rew: mi sono fermato alla terza pagina, dato che non riuscivo a provare nulla mentre le lo leggevo (anzi, mentre ho letto quel poco!).

Luminal

Anonimo - 14/03/2004 20:26

voto 3 su 5 3

Personalmente il libro mi è piaciuto. anche se penso che la Santacroce abbia scritto cose migliori. uno che io adoro per esempio è LOVERS. Ma credo comunque che non sia il caso di parlarne così male come hanno fatto alcuni nella loro recensioni. credo che parlare di volgarità rivolgendosi a questo libro sia un semplice atto d'ignoranza e presunzione così come dire che la Santacroce sia una cretina qulunque che fa questo mestiere solo per chissàquale caspita di motivo sia scaricare la prorpie frustazioni su di essa (magari chi lo ha scritto voleva anche lui fare lo scrittore e non essendoci riuscito è entrato in paranoia). Perciò vorrei dire a questa gente che si può tranquillamente esprimere un giudizio su un libro senza esagerare. Cordiali saluti!

Luminal

Anonimo - 24/07/2003 23:19

voto 1 su 5 1

Questo libro è il più volgare che io abbia mai letto ! Non consiglio la lettura.

Luminal

Maurizio Fiorino - 04/03/2003 14:59

voto 5 su 5 5

Immensa. Isabella in ''Luminal'' da il meglio di se. Cento pagine di pura poesia, di emozioni. Un libro che ti entra dentro.

Luminal

Anonimo - 09/10/2002 17:45

voto 5 su 5 5

Puro talento.

Luminal

- - 15/08/2002 06:32

voto 5 su 5 5

un libro che scivola dentro.nello stomaco.emozioni forti accompagnano la lettura di queste pagine dense d ritmo e palpitanti. mille complimenti isa. nicole

Luminal

Anonimo - 06/08/2002 16:19

voto 1 su 5 1

Credo che le capacità di Isabella Santacroce siano più o meno pari a quelle di una dattilografa. Secondo me questa, un giorno si è svegliata e ha detto: ''Heylà! Ho deciso di fare la scrittrice perchè è un mestiere figo''. Il libro fa schifo. Va avanti boccheggiando per cento pagine senza dire nulla. L'unica cosa che emerge con massacrante costanza è la parola ''io''. La Santacroce è talmente innamorata di sè stessa che non considera mai l'ipotesi che il mondo abbia un'esistenza indipendente dalla sua. Poteva risparmiare spazio scrivendo semplicemente: ''Sono veramente la più figa di tutte, anche se gli altri non mi capiscono''. Comunque il libro è veramente robaccia da ginnasiali: cantanti rock trasformati in poeti (... saranno anche belli, ma sono pur sempre oggetti di consumo...), lesbismo da colonia estiva ( perchè dopotutto rende il clima un po' tragressivo ed arrapa gli studentelli segaioli), prosaccia (o semplicemente poesia sciatta?) con ridicole pretese avanguardiste e trovate da adolescente frustrata. Dicono che la Santacroce scriva con il corpo. Non si può fare in modo che usi anche il cervellino ogni tanto?? Feltrinelli rivoglio i miei soldi! ... e vi prego!... è pure una ''buzzicona'' (per dirla alla romana)... cercate di impedirle di fare foto senza veli in pose sadomaso.

Luminal

Anonimo - 12/10/2001 00:00

voto 5 su 5 5


isabella sa rendere le emozioni liquide come umori caldi e appicicosi .....la magia descrittiva che trasuda da queste pagine e'palpabile come un corpo caldo e morbido ....riescie (come nel precedente "destroy") a instaurare un livello di intimita' e complicita' con il lettore VERAMENTE profondo che ti fa sentire ,appunto, complice degli antieroi protagonisti dei soui romanzi ..... alla fine davi e demon risultano esseri fragili e vittime di quella cosa sbagliata e morbosa chiamata vita,non ideale a questi diafani e teneri esseri....nelle ultime pagine davi e demon si sciolgono,cessano di vivere, a causa di quell crudele nemico,sempre schivato(grazie proprio al luminal)e odiato SOLE.IO AMO ALLA FOLLIA QUESTA AUTRICE CHE MI HA COCCOLATO PER DOLCISSIMI POMERIGGI GRAZIE AL SUO MAGNIFICO STRANO LIRISMO.CIRICIAO GENTE DA ANGHEA.

Recensioni successive...

    Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

    usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
    torna su Torna in cima