Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Memorie di vita e di tempeste sociali
Memorie di vita e di tempeste sociali

Memorie di vita e di tempeste sociali

by Vittorio Buttis
pubblicato da Ediesse

10,20
12,00
-15 %
12,00
Disponibile.
20 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Tra i fondatori del Fascio dei Lavoratori di Venezia nel 1894, Vittorio Buttis, giornalista e infaticabile organizzatore sindacale in Svizzera, Friuli, Germania e ai lavori del Sempione, guiderà nell'agosto del 1906, quale segretario della Camera del Lavoro di Intra, il più importante sciopero tessile del Verbano, del Cusio e dell'Ossola. Fu in più occasioni denunciato e incarcerato per il suo attivismo sindacale e infine costretto a espatriare nel 1908 e a proseguire la sua opera in Svizzera, in Brasile e negli Stati Uniti. Membro della Federazione Socialista Italiana, aderente al Socialist Party of America, rappresenterà tra l'altro la sua organizzazione durante lo sciopero di Lawrence del 1919.

Dettagli

Generi Storia e Biografie » Storia: specifici argomenti , Politica e Società » Ideologie e Teorie politiche » Sindacalismo , Economia Diritto e Lavoro » Lavoro » Contratti di lavoro » Diritto » Contratti

Editore Ediesse

Collana Cent'anni d'Italia/Cent'anni di CGIL

Formato Libro

Pubblicato 22/05/2006

Pagine 224

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788823011298

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Memorie di vita e di tempeste sociali"

Memorie di vita e di tempeste sociali
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima