Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Reborn. Ediz. italiana
Reborn. Ediz. italiana

Reborn. Ediz. italiana

by Miriam Mastrovito
pubblicato da youcanprint

14,36
16,90
-15 %
16,90
Disponibile.
29 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Da quando ha perso il marito Andrea e la figlia Martina in un incidente stradale, Elga non è più la stessa. Si è isolata dal mondo e vive di ricordi. Il suo unico diversivo è rappresentato dalle bambole reborn che crea per mestiere. Il 9 settembre 2013, giorno in cui Martina avrebbe compiuto dieci anni, Elga realizza per lei una bambola, come avrebbe fatto se fosse stata ancora viva. A sera, la sistema nella cameretta, che ha lasciato intatta dal giorno della sua morte, celebrando così quella ricorrenza speciale. La mattina dopo viene accolta da una strana sorpresa: una bambina che non conosce si è intrufolata in casa. Sembra avere la stessa età di sua figlia ma non le somiglia per niente. Rea, questo il suo nome, sostiene, invece, che Elga sia proprio la sua mamma ed è la stessa cosa che affermano tutti in paese. Quale la verità? Per scoprirla la donna potrà contare solo su Iuri, giovane impiegato delle onoranze funebri nonché stalker che da tempo la tormenta. Sarà l'inizio di uno strano viaggio che la condurrà al confine tra i mondi, lì dove regna il mistero e la Morte non è che l'inizio di una vita oltre.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Horror e gotica , Fantasy Horror e Gothic » horror e Dark Romance

Editore Youcanprint

Collana Narrativa

Formato Libro

Pubblicato 16/04/2014

Pagine 296

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788891137036

2 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
2
4 star
0
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Reborn. Ediz. italiana sirmio43

sirmio43 - 24/05/2014 12:59

voto 5 su 5 5

Lo stile ricercato, profondo e originale della scrittrice Miriam Mastrovito trova un ulteriore riscontro nel suo ultimo romanzo Reborn (Rinata) la cui lettura credo di poterla consigliare senza esitazione. Una tragedia cambia improvvisamente il corso della vita di Elga, la protagonista del romanzo. Chiusa ad un mondo che percepisce come ostile e fatto di persone distanti da lei, si trascina con dolore e rabbia senza fine tra bambole e frequentazioni al cimitero presso le tombe di sua figlia e di suo marito. Irrompono personaggi strani e pretendono un amore che lei non può più dare. Il racconto, man mano che si snoda, avvince il lettore, lo affascina e lo coinvolge facendogli percepire come suoi gli ambienti, i personaggi, le storie. Avvenimenti, che sembravano rimossi, inaspettatamente ritornano a popolare la mente, e il passato si fa presente perché la vita e la morte, la paura e la speranza, sono aspetti della stessa realtà. E così la tragedia allimprovviso trova una via duscita verso la speranza che ricorda Emily Dickinson: Ora non mi resta che attendere se limmortalità sveli un terzo evento. Miriam Mastrovito si proietta ancora oltre il terzo evento perché la sua speranza, che è quasi certezza, le fa dire in una sua poesia: allinfinito spingerò la mia mano in quel vuoto, nella speranza di prenderti e di farti apparire di nuovo (Il mio arcobaleno, raccolta di poesie).

Reborn. Ediz. italiana dopodali

dopodali - 24/05/2014 10:43

voto 5 su 5 5

Amore, vita e morte, con i loro interrogativi più profondi sono i temi che Miriam Mastrovito affronta nella sua ultima fatica letteraria Reborn. Elga, apparentemente sconfitta da un dolore profondo e senza speranza, conseguente alla tragica perdita della figlia e del marito, vive una straziante solitudine spirituale che ricorda quella descritta da Alda Merini: Quando viene calato il sipario di un inaudito teatro, le marionette sono fuori, spente. Una bambina fragile, Rea, irreale ed enigmatica, irrompe prepotentemente nel suo mondo e compie il miracolo inatteso. Il racconto, con i suoi colpi di scena, incuriosisce e appassiona il lettore che, senza rendersi conto, viene a trovarsi immerso nella morte vista come laltra faccia della vita. Lautrice, abilmente e con delicatezza, senza traumi, ce la fa incontrare accompagnandoci in una avvincente riflessione filosofica basata sulla speranza che dopo questa vita ce ne sarà unaltra migliore e altre opportunità perché dalla terra si parte per arrivare a chissà dove, come la stessa Mastrovito scrive in un altro suo libro, Il Mendicante di sogni.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima