Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Riconoscere l'altro per averne cura. Linee di pedagogia familiare nella società multiculturale
Riconoscere l'altro per averne cura. Linee di pedagogia familiare nella società multiculturale

Riconoscere l'altro per averne cura. Linee di pedagogia familiare nella società multiculturale

by Paola Dusi
pubblicato da La Scuola

23,75
25,00
-5 %
25,00
Disponibile.
48 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

Il testo parte dall'analisi del tema della "cura", concetto riconducibile all'ordine simbolico materno e pratica diversa a seconda dei contesti umani, per esaminare poi il "desiderio di essere riconosciuto" come bisogno intrinseco di ogni individuo (principalmente sperimentato all'interno dell'ambito familiare). Lo studio, di conseguenza, stimola il discorso pedagogico e i professionisti dell'educazione a prestare particolare attenzione alle modalità di cura, un sapere di cui sono portatrici anche le famiglie straniere, le quali presentano spesso differenti modalità di relazione con l'altro.

Dettagli

Generi Politica e Società » Sociologia e Antropologia » Famiglia e relazioni parentali , Famiglia Scuola e Università » Educazione, Scuola e Università » Educazione, altri titoli

Editore La Scuola

Collana Familia

Formato Libro

Pubblicato 24/01/2007

Pagine 288

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788835020448

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Riconoscere l'altro per averne cura. Linee di pedagogia familiare nella società multiculturale"

Riconoscere l
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima