Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Trauma, vulnerabilità, crisi. Il trattamento della crisi emozionale
Trauma, vulnerabilità, crisi. Il trattamento della crisi emozionale

Trauma, vulnerabilità, crisi. Il trattamento della crisi emozionale

by Luigi Pavan - Davide Banon
pubblicato da Bollati Boringhieri

8,13
18,08
-55 %
18,08
Disponibile.
16 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Molte persone che hanno subito esperienze traumatiche quali la violenza sessuale, gravi incidenti, il suicidio di una persona cara, vivono nel tempo immediatamnente successivo una "crisi emozionale" che, in presenza di una particolare vulnerabilità affettiva del soggetto, può dare origini a vere patologie gravi. E' quindi importante che a queste persone "a rischio" al momento del contatto con le strutture sanitarie possa essere offerta l'opportunità di affrontare le implicazioni affettive della loro esperienza in un contesto attento ai loro problemi. Il volume delimita le coordinate teoriche del concetto di "crisi emozionale" e presenta un modello d'intervento messo a punto a partire dall'esperienza clinica degli autori.

Dettagli

Generi Scienza e Tecnica » Medicina » Psichiatria e Psicologia clinica

Editore Bollati Boringhieri

Collana Lezioni e seminari

Formato Libro

Pubblicato 01/01/1996

Pagine 128

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788833955797

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Trauma, vulnerabilità, crisi. Il trattamento della crisi emozionale"

Trauma, vulnerabilità, crisi. Il trattamento della crisi emozionale
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima