Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Il briccone fa il mondo. Malizia, mito e arte
Il briccone fa il mondo. Malizia, mito e arte

Il briccone fa il mondo. Malizia, mito e arte

by Lewis Hyde
pubblicato da Bollati Boringhieri

18,12
40,28
-55 %
40,28
Disponibile.
36 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

Questo libro fa rivivere il lato giocoso e trasgressivo dell'immaginazione umana così come è impersonato nella mitologia del trickster o "briccone", secondo la traduzione italiana in uso del termine. Il quale in antropologia e negli studi culturali si riferisce rigorosamente ad un certo tipo di eroi culturali, accomunati dal fatto di essere irregolari: mentitore, ingannatore, ladro, il trickster viola i confini, supera le barriere, oltrepassa i limiti in tutti i sensi. Ma è anche la figura che in società ordinate ma immobili (ordinate perché immobili) introduce l'innovazione, modifica la situazione esistente, porta la cultura e, se proprio si vuole, il progresso. Nell'America settentrionale il Coyote insegnò alla razza umana come vestirsi, cantare e tirare con l'arco. Nell'Africa occidentale Eshu scoprì la divinazione. In Grecia Ermes il ladro inventò l'arte del sacrificio, il modo di fare il fuoco e persino il linguaggio. Tre varianti della figura del "briccone" che hanno in comune il ruolo di creatore proprio in virtù della natura trasgressiva del loro essere e del loro agire. Una caratteristica che, secondo Hyde, li accomuna ad artisti contemporanei come Picasso, Marcel Duchamp, John Cage, Allen Ginsberg e altri, i quali possono ben essere considerati l'ultima reincarnazione del trickster. Gli antichi miti dicono che il briccone fece il mondo così com'è; altri dèi cercarono di plasmarne uno migliore - perfetto e ideale - ma questo mondo, con la sua complessità e ambiguità, la sua bellezza e i suoi orrori, fu creato dal briccone, e l'opera non è ancora finita.

Dettagli

Generi Politica e Società » Sociologia e Antropologia » Antropologia sociale e culturale, etnografia

Editore Bollati Boringhieri

Collana Nuova cultura

Formato Libro

Pubblicato 01/01/2001

Pagine 401

Lingua Italiano

Titolo Originale Trickster makes this world. Mischief, mith and art

Lingua Originale Inglese

Isbn o codice id 9788833912509

Traduttore Gaetano Riccardo

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Il briccone fa il mondo. Malizia, mito e arte"

Il briccone fa il mondo. Malizia, mito e arte
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima