Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Il caso del sarcofago scomparso
Il caso del sarcofago scomparso

Il caso del sarcofago scomparso

by Elizabeth Peters
pubblicato da Nord

7,42
16,50
-55 %
16,50
Disponibile a partire dal 21/08/2017.
15 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

"Padre delle imprecazioni": questo è il soprannome di Radcliffe Emerson, l'irascibile marito di Amelia Peabody. Un appellativo che gli calza davvero a pennello: per via delle immancabili rivalità tra archeologi e dell'opposizione di De Morgan, il capo del Dipartimento di antichità, a Emerson non viene infatti concessa l'autorizzazione a scavare presso le celebri e ambite piramidi di Dahsur e lui è costretto ad accontentarsi delle "piramidi" di Mazghuna, in pratica un cumulo di pietre nei dintorni del Cairo. Una volta raggiunto il miserando sito archeologico, Radcliffe e Amelia si trovano circondati da un'atmosfera tutt'altro che benevola: gli abitanti del luogo ostentano indifferenza, il sacerdote copto della chiesa locale li osteggia apertamente e una famiglia di religiosi americani, appartenenti alla setta dei Fratelli della Santa Gerusalemme, si comporta in modo quantomeno inquietante. Eppure - sorpresa! - i reperti archeologici non mancano... anche se sembrano quasi dotati di vita propria: un prezioso sarcofago scompare dalla lussuosa imbarcazione di una nobildonna tedesca, amica degli Emerson; un altro viene ritrovato presso il campo di De Morgan, a Dashur; un terzo viene rubato dal locale in cui Amelia raccoglie i reperti... Chi è il responsabile di questo bizzarro balletto? Qual è il ruolo del losco figuro che Amelia ha visto al Cairo, nel negozio di antichità di Abd el Atti, il quale è poi stato assassinato? E perché Ramses - il turbolento figlioletto degli Emerson - ha deciso di condurre una sua personalissima campagna di scavi? Tra minacce e rapimenti, congiure e delitti, una cosa soltanto è certa: Radcliffe non riuscirà a disfarsi del suo soprannome, almeno non in tempi brevi...

Dettagli

Generi Gialli Noir e Avventura » Thriller e suspence , Romanzi e Letterature » Legal, Thriller e Spionaggio

Editore Nord

Collana Narrativa Nord

Formato Rilegato

Pubblicato 01/01/2005

Pagine 339

Lingua Italiano

Titolo Originale The Mummy Case

Lingua Originale Inglese

Isbn o codice id 9788842914129

Traduttore Maria Barbara Piccioli

1 recensioni dei lettori  media voto 4  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
1
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Il caso del sarcofago scomparso

Cinzia - 11/04/2008 14:32

voto 4 su 5 4

Adoro questi libri. Elizabeth Peters è bravissima, archeologa lei stessa racconta bene l'Egitto. Mescola sapientemente la storia con il mistero. Spero sempre di continuare a leggere i suoi libri.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima