Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La città perduta. Simone Weil e l'universo di linguadoca
La città perduta. Simone Weil e l'universo di linguadoca

La città perduta. Simone Weil e l'universo di linguadoca

by Francesca Veltri
pubblicato da Rubbettino

8,92
10,50
-15 %
10,50
Disponibile.
18 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

Gli ultimi anni della vita di Simone Weil (1909-1943), furono segnati dal desiderio di approfondire ciò che ella considerava le proprie civiltà ispiratrici: la Grecia antica, l'Oriente ed il mondo arabo, l'Occitania. L'influenza della cultura occitanica, in particolare, doveva avere conseguenze profonde sia sull'evoluzione del suo pensiero religioso, sia sulle riflessioni politiche maturate a Londra in piena guerra, durante la stesura di l'"Enarcinement". Tale influenza, oggetto di polemica già a partire dall'immediato dopoguerra viene qui ripresa e ridiscussa, nel tentativo di ricostruire l'ottica con la quale la Weil vi si sarebbe rivolta, attraverso l'analisi dei suoi ultimi scritti, di lettere e appunti inediti.

Dettagli

Generi Psicologia e Filosofia » Filosofia: Opere divulgative e generali

Editore Rubbettino

Collana Università

Formato Libro

Pubblicato 01/01/2002

Pagine 170

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788849803181

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "La città perduta. Simone Weil e l'universo di linguadoca"

La città perduta. Simone Weil e l
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima