Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

L'eutanasia «critica» del positivismo
L'eutanasia «critica» del positivismo

L'eutanasia «critica» del positivismo


pubblicato da Edizioni Scientifiche Italiane

Prezzo:
18,00 17,10
Risparmio:
0,90 -5 %
mondadori card 34 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 19 €.
Ordina ora per riceverlo lunedì 13 febbraio.  (Scopri come).

Descrizione

La presente ricerca su Alfredo Bartolomei (1874-1954) intende contribuire a colmare una lacuna della storia della filosofia del diritto italiana della prima metà del '900. La sua opera, conosciuta ed apprezzata in vita, non ha ricevuto, infatti, particolari approfondimenti. Essa si è sviluppata all'interno del rinnovamento stesso della filosofia del diritto, all'inizio del secolo scorso, all'insegna del neo-kantismo, inteso come una delle forme di "reazione idealistica al positivismo", o, come egli stesso la denominò, di "eutanasia critica del positivismo". Pertanto, la ricerca si occupa dell'intera produzione scientifica bartolomeiana analizzando la sua riflessione sulla "filosofia dei valori", sui "metodi" delle diverse scienze, sulla "scienza giuridica" tedesca del diritto pubblico, fino alla "svolta antiformalistica", del 1937, quando egli sottopose il suo pensiero a un decisivo ripensamento autocritico.

Dettagli

Generi Psicologia e Filosofia » Filosofia: Specifiche aree » Filosofia del diritto , Economia Diritto e Lavoro » Diritto » Sistema legale

Editore Edizioni Scientifiche Italiane

Formato Libro

Pubblicato  30/10/2008

Pagine  180

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788849516647


0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "L'eutanasia «critica» del positivismo"

L
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima