Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Il giardino delle pesche e delle rose
Il giardino delle pesche e delle rose

Il giardino delle pesche e delle rose

by Joanne Harris
pubblicato da Garzanti Libri

13,16
18,80
-30 %
18,80
Disponibilità immediata - pochi pezzi a magazzino.
26 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

Il vento ha ricominciato a soffiare. Vianne Rocher lo sa: è un segnale, qualcosa sta per succedere. Quando riceve una lettera inaspettata e misteriosa, capisce che ormai niente può opporsi a quel richiamo. Vianne non ha altra scelta che seguirlo e tornare a Lansquenet, il villaggio dove tutto è cominciato, il paese dove otto anni prima aveva aperto una cioccolateria. Qui, adesso come allora, regnano ancora la diffidenza e i pregiudizi, ma molte cose sono cambiate. Il profumo delle spezie e del thè alla menta riempie l'aria, donne vestite di nero camminano veloci e a capo chino per le viuzze e di fronte alla Chiesa, sulla riva del Tannes, è stato costruito un minareto. All'inizio la convivenza tra gli abitanti e la comunità musulmana era stata tranquilla e gioiosa, ma un giorno tutto era cambiato ed erano iniziate le incomprensioni, le violenze, il fuoco. Il curato Francis Reynaud è disperato e vuole a tutti i costi salvare la sua comunità e tornare all'armonia di una volta. E ha capito che solo una donna può aiutarli, Vianne, l'acerrima nemica di un tempo. Solo lei potrebbe portare la pace, solo lei potrebbe capire gli occhi diffidenti e impauriti delle donne che si celano sotto il niqab. Ma soprattutto solo lei può comprendere l'enigmatica e orgogliosa Inès. Ma non è facile leggere la paura e sconfiggere le ipocrisie e le menzogne che serpeggiano tra le due comunità. Eppure Vianne sa come fare, c'è una vecchia ricetta che potrebbe venirle in soccorso...

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi stranieri

Editore Garzanti Libri

Collana Narratori moderni

Formato Rilegato

Pubblicato 07/11/2012

Pagine 434

Lingua Italiano

Titolo Originale Peaches for Monsieur Le Curé

Lingua Originale Inglese

Isbn o codice id 9788811670643

Traduttore L. Grandi

3 recensioni dei lettori  media voto 3  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
1
3 star
0
2 star
2
1 star
0
Il giardino delle pesche e delle rose pinkmuffin

pinkmuffin - 20/05/2013 16:58

voto 4 su 5 4

Se amate Chocolat e avete letto il libro (non solo visto il film, sono molto diversi) dovete continuare a leggere il seguito. Il contenuto è simile al primo testo: intolleranze, paura del diverso, pettegolezzi e intuizioni. Aspettatevi però un po' meno romanticismo che purtroppo è quasi del tutto assente così come la storia tra Vianne e Roux, ma troverete comunque diversi colpi di scena e attimi di suspence.

Il giardino delle pesche e delle rose chiarasc

Chiara Scarafiotti - 20/05/2013 16:29

voto 2 su 5 2

Come al solito la Harris riesce a trasportare il lettore in un mondo quasi incantato, ma l'incanto in questa terza puntata finisce abbastanza in fretta, perchè la realtà diventa subito la protagonista e la magia resta nello sfondo. Resto convinta che nessuna altra pubblicazione di Harris potrà mai superare "Chocolat".

Il giardino delle pesche e delle rose gionatancasa

gionatancasa - 04/02/2013 13:03

voto 2 su 5 2

E' un romanzo impegnato, ben scritto, che narra dei contrasti tra cattolici e islamici in un paesino francese con un finale triste (la morte di una donna mentre cerca di fermare il figlio che tenta di commettere un omicidio, i quali cadendo annegano nel fiume). Gli islamici accusano il parroco, che li odia, d'aver appiccato l'incendio in un locale, gestito anni prima dalla protagonista che viene invitata da una lettera scritta, prima della morte, da una sua amica che la invita a recarsi nel paese per risolvere i contrasti. Nel mezzo del libro la storia è molto "stirata/allungata" quasi a cercare di scrivere più pagine, poi si rende interessante. Non ho apprezzato il continuo riferimento ai tarocchi per cercare di conoscere i colpevoli dell'incendio e gli innocenti....è un argomento troppo ignorante per i nostri giorni! In realtà il libro mette a nudo i difetti delle due più grandi religioni che mascherano le ipocrisie dietro una parvenza di sacralità. Per il resto buona lettura!

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima