Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

L'infamia e il perdono. Tributi, pene e confessione nella teologia morale della prima età moderna
L'infamia e il perdono. Tributi, pene e confessione nella teologia morale della prima età moderna

L'infamia e il perdono. Tributi, pene e confessione nella teologia morale della prima età moderna

by Vincenzo Lavenia
pubblicato da Il Mulino

Prezzo:
30,00 25,50
Risparmio:
4,50 -15 %
mondadori card 51 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 19 €.
Ordina ora per riceverlo giovedì 26 gennaio.  (Scopri come).

Descrizione

Trasgredire la legge comporta il peccato? Una parte della teologia occidentale ha svalutato il vincolo delle norme positive perché fondato sulle necessità della coercizione umana. Offrendo un ricco contributo alla storia della confessione, il volume illustra il contesto in cui nacque, alla fine del medioevo, la separazione tra colpa e pena, tra peccato e reato, tra penitenza e punizione terrena. Con l'attacco del conciliarismo agli effetti delle scomuniche si avviò una riflessione che nel XVI secolo fu alla base della critica degli abusi dell'Inquisizione, della sua pretesa di violare il sigillo della confessione e di imporre pene (come la confisca) che colpivano innocenti. La crescente capacità coercitiva dei tribunali ecclesiastici e civili spinse teologi e canonisti cattolici a ridisegnare il ruolo della confessione; ma ad essere chiamati in causa - osserva l'autore - furono anche i modi della conquista americana, la sperequata fiscalità secolare, la violazione dei diritti comuni, la commistione tra pratica delle indulgenze e prelievo dei tributi. Nel laboratorio dell'Impero spagnolo teologi e giuristi si divisero sulla questione del rapporto tra le leggi e gli obblighi di coscienza. Quelle dispute segnarono, nel Seicento, la battaglia dell'Interdetto, con la quale si fece strada un nuovo modo di intendere il diritto e la dottrina dei casi.

Dettagli

Generi Storia e Biografie » Storia dell'Europa » Storia di altri terrritori , Religioni e Spiritualità » Chiesa cattolica e altre Chiese cristiane » Storia della Chiesa , Economia Diritto e Lavoro » Diritto » Sistema legale

Editore Il Mulino

Collana Il Mulino/Ricerca

Formato Brossura

Pubblicato  01/01/2004

Pagine  407

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788815096111


0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "L'infamia e il perdono. Tributi, pene e confessione nella teologia morale della prima età moderna"

L
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima