Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La poesia che si fa. Critica e storia del Novecento poetico italiano 1959-2004

by Giovanni Raboni
pubblicato da Garzanti Libri

Prezzo:
19,50 9,75
Risparmio:
9,75 -50 %
In promo:
3x2 su migliaia di libri
mondadori card 20 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 19 €.
Ordina ora per riceverlo venerdì 27 gennaio.  (Scopri come).

Descrizione

Giovanni Raboni non è stato solo un grande poeta, ma anche uno straordinario lettore e critico di poesia. Sapeva cogliere immediatamente la tonalità e il valore di uno scrittore, con quello che è stato paragonato all'"orecchio assoluto" dei musicisti; al tempo stesso aveva piena consapevolezza della situazione complessiva della poesia italiana. "La poesia che si fa" raccoglie un'ampia selezione dei testi che nell'arco di quarant'anni Giovanni Raboni ha dedicato alla lirica italiana contemporanea: non è solo un diario di lavoro e una riflessione sulla poesia, ma una vera e propria storia del Novecento poetico italiano condotta con un acuminato sguardo critico. Sfilano in queste pagine, tra gli altri, Tessa, Rèbora, Ungaretti, Montale, Bertolucci, Luzi, Caproni, Penna, Sereni, Pasolini, Fortini, Risi, Cattafi, Zanzotto, Giudici, Ripellino, Porta, Scialoja, Magrelli, Valduga... Se Raboni è in grado di rifiutare periodizzazioni predigerite e ridimensionare certi 'mostri sacri', una attenzione capillare lo porta a leggere e rileggere autori isolati ed eccentrici. Il suo è un Novecento infinitamente più ricco e vario di quanto non dicano manuali e antologie, e approda a un canone sfrangiato e sorprendente, aperto e plurale. "La poesia che si fa" rimpiazza dunque "il fantasma della poesia con la poesia in carne e ossa": privilegia 'le poesie', ovvero le parole dei poeti, rispetto alla Poesia, "ineffabile e del tutto inservibile astrazione". Indica così un metodo che permette di stabilire valori e gerarchie, e al tempo stesso lascia tutto lo spazio necessario al piacere della scoperta.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Storia e Critica letteraria » Poesia e poeti

Editore Garzanti Libri

Collana Saggi

Formato Brossura

Pubblicato  01/01/2005

Pagine  415

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788811600268


Curatore Andrea Cortellessa

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "La poesia che si fa. Critica e storia del Novecento poetico italiano 1959-2004"

La poesia che si fa. Critica e storia del Novecento poetico italiano 1959-2004
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima