Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La rete delle immagini. Predicazione in volgare dalle origini a Bernardino da Siena
La rete delle immagini. Predicazione in volgare dalle origini a Bernardino da Siena

La rete delle immagini. Predicazione in volgare dalle origini a Bernardino da Siena

by Lina Bolzoni
pubblicato da Einaudi

Prezzo:
24,00 20,40
Risparmio:
3,60 -15 %
mondadori card 41 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24 €.
Ordina ora per riceverlo mercoledì 5 aprile.  (Scopri come).

Descrizione

Ancor prima dell'avvento della stampa, i predicatori in volgare delle origini mostrano di saper bene come comunicare con il popolo e quali strumenti usare per influenzarlo. Sanno come fare per imprimere nella memoria di un largo pubblico i modelli di comportamento da seguire e i contenuti di una cultura della penitenza che proietta la vita quotidiana nella dimensione inesorabile dell'eternità e del giudizio divino. Le tecniche per tradurre le parole in immagini e le immagini in parole sono molte e sofisticate, e le prediche si possono leggere come una sorta di archeologia di spettacolo multimediale, dove vengono chiamate in gioco anche le pitture delle chiese e dei palazzi che fanno parte dell'esperienza quotidiana degli ascoltatori. Nei primi anni del Trecento, i dipinti del "Trionfo della Morte" del Camposanto di Pisa diventano così ideale scenario delle parole di ammonimento dei domenicani, e a metà Quattrocento san Bernardino trasformerà i palazzi, le chiese, le strade di Siena in un vero e proprio teatro della memoria della sua predicazione.

Dettagli

1 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
0
3 star
0
2 star
0
1 star
0
La rete delle immagini. Predicazione in volgare dalle origini a Bernardino da Siena dariob8s

Dario Bottos - 30/05/2013 08:42

voto 5 su 5 5

Un sottotitolo non troppo felice ("Predicazione in volgare...") limita eccessivamente, anche nelle aspettative di un primo incontro, la portata del saggio. In realtà l'orizzonte della trattazione è la questione della sinergia tra testo e immagine nella costruzione degli "oggetti culturali", e la focale viene posta sul momento storico e l'area geografica (Pisa e la Toscana del `300) in cui probabilmente la consapevolezza di questa sinergia e delle sue infinite possibilità è arrivata a maturazione, per poi restare patrimonio acquisito e fonte inesauribile di elaborazione. Negli "exempla" esaminati - tratti dall'armamentario mnemotecnico della predicazione dell'epoca - si sviluppa con meraviglia sotto i nostro occhi (del corpo e della mente) la lussureggiante foresta di: analogie / metafore / allusioni / implicazioni, generata dalle due polarità seminali, il testo e le immagini, che la mente del fruitore cortocircuita, con intimo piacere.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima