Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Il tradimento. In politica, in amore e non solo
Il tradimento. In politica, in amore e non solo

Il tradimento. In politica, in amore e non solo

by Giulio Giorello
pubblicato da Longanesi

Prezzo:
14,90 11,92
Risparmio:
2,98 -20 %
mondadori card 24 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 19 €.
Ordina ora per riceverlo lunedì 23 gennaio.  (Scopri come).

Descrizione

Incombe da sempre sui traditori la condanna morale. Per secoli l'immagine di Giuda, Bruto e Cassio ha rappresentato lo stereotipo del tradimento e della sua punizione. A queste figure forti si è sostituito oggi il tradimento facile della compravendita della politica. Ma la condanna morale dei traditori non è venuta meno... In questo attualissimo saggio che spazia da Shakespeare a Tex Willer, Giulio Giorello ci dimostra che al di là del rigore religioso il tradimento, quando è motore di cambiamenti necessari, può rivelarsi l'elemento portante dell'innovazione, se non addirittura il nucleo di un nuovo eroismo. Senza escludere i traditori in campo amoroso: Don Giovanni non tradisce forse le sue tante vittime per troppo amore?

La nostra recensione

Arrivato alla ribalta della scena politica di questi ultimi anni, il tradimento, benché la politica ne sia il luogo d'elezione, è ben diffuso in molti altri ambiti dell'agire sociale, come del pensiero e delle arti. In questo brillante saggio Giulio Giorello rivolge il suo sguardo acuto e curioso là dove emergono esempi e modelli significativi che la storia (politica, religiosa, letteraria, filosofica) ci ha tramandato.
Ambiguità, diversa percezione, sguardo prospettico: il tradimento in tutto il libro viene esaminato da diverse angolazioni, perché è la posizione da cui si guarda e dove si guarda (come nei classici esempi delle 'figure ambigue': vaso o volti? anatra o coniglio?) a determinare la nostra stessa posizione. È forse una sottigliezza per salvare i traditori dalla forca? No, certo che no: Giorello scavalca con eleganza stereotipi culturali, tranelli logici (e teologici), ipocrisie moralistiche, per approdare a una visione laica ed eroica del tradimento, libera da dogmi e aliena da utopie massimaliste. Visto così il tradimento ha anche i suoi lati virtuosi, creativi e geniali, e di esso se ne può fare anche 'buon uso' come mostrano gli esempi filosofico di Spinoza e politico di Casament, esempi coraggiosi perché il tradimento, in questo senso, ha molto a che fare con la libertà.
E poi non dimentichiamo che siamo uomini e che il tradimento - è il caso della scena finale di Così fan tutte di Mozart e Da Ponte - può risolversi in una gran risata. Anche se purtroppo non è sempre così. Ma è questione di punti di vista.
Antonio Strepparola

Dettagli

Generi Psicologia e Filosofia » Filosofia: Opere divulgative e generali » Filosofia: Specifiche aree » Etica e filosofia morale , Salute Benessere Self Help » Self Help » Autoaiuto e valorizzazione personale

Editore Longanesi

Collana Le spade

Formato Brossura

Pubblicato  30/04/2012

Pagine  272

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788830431645


0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Il tradimento. In politica, in amore e non solo"

Il tradimento. In politica, in amore e non solo
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima