Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Descrizione

Gabriel Larsen è un antropologo molto legato al suo lavoro. Nella sua Firenze continua a tormentarsi sui reperti rinvenuti in uno scavo effettuato in Africa. Sente di dover dare una spiegazione a ciò che sembra apparentemente inspiegabile. La scoperta del corpo mutilato di una ragazza a Malindi fa da propulsore a una spirale di omicidi. Toccherà alla profiler Doris, al patologo Steven e al tenente Robert addentrarsi in uno dei peggiori incubi lastricato di ossa. L'unica prova che si tratti di un serial killer è la presenza di ali di libellula inserite negli occhi dei cadaveri. Questa la sua firma. Ma qual è il significato? Chi conosce il suo segreto? Il killer è rapido, veloce e non perde mai il controllo: segue i meandri oscuri della perversione umana ossessionato dalla poesia e la musica. Una sola certezza; ucciderà ancora. Nessuna donna è al sicuro; le sceglie, le segue, le tortura. Ogni volta che uccide le fantasie diventano più intense, provocanti e violente. Ambientato in uno scenario di toni caldi, profumi e odori che evaporano tra la terra arida e il verde, dove il rosso trova spazio negli incredibili tramonti, si è catapultati nel cuore del Kenya, dove si sente il respiro del popolo Masai.

2 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
2
4 star
0
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Il cacciatore di libellule assuntaberna

assuntaberna - 26/12/2015 18:53

voto 5 su 5 5

Fantastico thriller con tensione e adrenalina a mille...Stile di scrittura eccellente! Romanzo dal ritmo incalzante dove i sentimenti si scontrano con la fredda logica di un killer spietato che semina morte e terrore nel suo cammino folle e determinato. Un pò Deaver e un pò Cornwell, Giuliana Guzzon ci regala un romanzo lucido che scivola via piacevolmente e, quando le risposte alla fatidica domanda "chi è l'assassino?" iniziano a farsi spazio nella vostra mente, il sorprendente epilogo vi lascerà senza parole. Ma sarà un epilogo? Chi lo può dire.... Consigliatissimo!

Il cacciatore di libellule luciano_pallini

Luciano Pallini - 10/11/2015 22:34

voto 5 su 5 5

Libellule, migliaia di libellule. Un romanzo che ci presenta un paese , il Kenya, letto con occhi incantati, che scrutano oltre la realtà percepita, un paese dove valgono sentimenti primordiali. I personaggi si muovono a ritmo incalzante nella ricerca del killer, vogliono capire da dove nascono quegli impulsi che lo spingono nel crescendo parossistico dei suoi delitti. Eppure in ogni momento si percepisce una presenza inquietante che scruta dallesterno, che conosce ed anticipa tutte le mosse. Sembrano pesci rossi inconsapevoli che si agitano nellacquario. Chiudi il libro dal quale non sei riuscito a staccarti fino alle ultime righe e scopri che la fine non è la fine. Qualcuno sta osservando anche te

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima