Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Fine del XV secolo. L'Italia è divisa tra signorie, territori della Chiesa, repubbliche marinare, zone d'influenza di potenti e aggressivi vicini quali la Francia e la Spagna. Uno scacchiere dove insieme alle arti e alla poesia si coltivano l'intrigo e il tradimento. Al centro di tutto c'è la famiglia Borgia: Rodrigo, salito al soglio pontificio con il nome di Alessandro VI, Cesare, cardinale con ambizioni politiche, e Lucrezia, ambigua seduttrice. Da Firenze il monaco Savonarola invoca la fine del mondo, per tutto il paese si muovono eserciti mercenari. Sancia d'Aragona, erede del regno di Napoli, viene data in sposa a Goffredo Borgia, uno dei figli illegittimi del papa. Un matrimonio politico, di convenienza, che proietterà una giovane d'animo gentile, alla ricerca dell'amore, in un mondo di invidie e lussuria. Sancia dovrà scoprire a sue spese di aver ereditato dal nonno Ferrante un carattere combattivo, necessario per la sopravvivenza sua e di coloro che ama, tra i quali il fratello minore Alfonso, più ingenuo e meno smaliziato di lei, promesso sposo proprio a Lucrezia. Per potersi sottrarre alla trama di inganni e tradimenti, Sancia non può fare affidamento su nessuno se non sul suo stiletto e sulla canterella, il mitico veleno dei Borgia, unica arma in grado di sconfiggerli. Un romanzo storico appassionante, dove intrigo, amore e suspense s'intrecciano come nei migliori thriller.

Dettagli

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Alla corte dei Borgia"

Alla corte dei Borgia
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima