Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Ammalarsi di benessere. Scenari della malattia e pratiche del mutamento in Etiopia
Ammalarsi di benessere. Scenari della malattia e pratiche del mutamento in Etiopia

Ammalarsi di benessere. Scenari della malattia e pratiche del mutamento in Etiopia

by Fabio Fichera
pubblicato da EditPress

17,00
20,00
-15 %
20,00
Disponibile.
34 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Ci si può ammalare di benessere? Ribaltando stereotipi e pregiudizi sulla povertà in Africa e mettendo in discussione l'idea di "benessere" programmato e imposto, l'indagine etnografica svela come, in un contesto di forti privazioni materiali, la malattia possa divenire un campo entro cui è possibile immaginare e praticare il benessere. Più in particolare, la nozione di benessere si presta a interpretare nuove modalità di essere persona e di produrre cultura a Shala (Etiopia), e a rintracciare i processi di incorporazione dei mutamenti della società etiope in relazione agli sviluppi economici e politici internazionali.

Dettagli

Generi Politica e Società » Sociologia e Antropologia » Antropologia: Opere generali

Editore Editpress

Collana Antropologia per la società

Formato Brossura

Pubblicato 19/07/2016

Pagine 224

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788897826552

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Ammalarsi di benessere. Scenari della malattia e pratiche del mutamento in Etiopia"

Ammalarsi di benessere. Scenari della malattia e pratiche del mutamento in Etiopia
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima