Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

C'è nessuno?
C'è nessuno?

C'è nessuno?

by Daniela Cattani Rusich
pubblicato da Onirica

7,00
10,00
-30 %
10,00
Disponibilità immediata - meno di 3 pezzi a magazzino.
14 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Una vecchia signora, due ragazzi innamorati, un poliziotto frustrato, un cane randagio, uno scrittore senza ispirazione, un ladro sfigato, una giovane donna, un barbone e un emerito signor Nessuno, il quale ci riserverà non poche sorprese... Il destino muove i fili delle esistenze dei personaggi, che s'incontrano, si scontrano, si sfiorano, s'intrecciano, in un susseguirsi di avventure esilaranti e/o drammatiche, ma soprattutto in un crescendo di consapevolezza del noi e di quei fili invisibili che legano la vita di ognuno a quella degli altri. Chiamiamole coincidenze, chiamiamolo fato, caso, o come più ci piace: anche invertendo i fattori, il risultato non cambia.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi italiani

Editore Onirica

Collana Visioni

Formato Libro

Pubblicato 05/09/2011

Pagine 108

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788896797235

1 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
0
3 star
0
2 star
0
1 star
0
C'è nessuno?

Anonimo - 07/02/2012 12:46

voto 5 su 5 5

Se mi venisse chiesto di descrivere questo libro utilizzando una sola parola, sceglierei l'aggettivo “esilarante”. Ma poi aggiungerei che, per le vicende narrate, è anche profondamente “umano” e intriso di grande sensibilità. La storia si legge volentieri grazie allo stile fluido con cui l'autrice ci presenta i singoli personaggi che inaspettatamente si ritrovano legati l'uno all'altro da fili invisibili ma tessuti ad arte, come in un puzzle in cui i vari tasselli trovano infine la loro giusta collocazione, esistenze separate dal tempo e dalle vicissitudini della vita, ma che alla fine si riuniscono. L'io narrante, una persona apparentemente qualunque e praticamente “invisibile”, in realtà si rivela molto importante ai fini degli sviluppi delle varie storie, perché fa da collante tra i vari personaggi. Il signor Nessuno è infatti l'inconsapevole fautore e regista dei destini altrui, che regala un lieto fine a vicende che sembrano non avere alcuna possibilità di giungere ad una felice conclusione. Nessuno si rende conto dei meriti del nostro protagonista, tranne forse una singola persona, sta a voi scoprire di chi si tratta! Concordo con l'autrice quando, ad un certo punto della narrazione, sostiene che “nessuno è nessuno a questo mondo”: tutti abbiamo una parte attiva nella vita degli altri, anche se magari non ce ne rendiamo conto. Consiglio vivamente la lettura di questo libro a tutti coloro che amano le storie a lieto fine, ma non per questo scontate.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima