Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

C'erano sei re. Diario disordinato di un figlio - Mauro Angelo Mirci
C'erano sei re. Diario disordinato di un figlio - Mauro Angelo Mirci

C'erano sei re. Diario disordinato di un figlio

Mauro Angelo Mirci
pubblicato da Nulla Die

Prezzo online:
15,20
16,00
-5 %
16,00
Disponibile in 2-3 giorni. la disponibilità è espressa in giorni lavorativi e fa riferimento ad un singolo pezzo
30 punti carta PAYBACK
Prodotto acquistabile con Carte Cultura e Carta Docente
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp

Un figlio ripercorre le tappe della sua vita e del rapporto con la famiglia. Un padre morto cinquantenne, una madre che pretende attenzioni esclusive, invadente e amorevole allo stesso tempo, una teoria di zie e zii che compongono un universo familiare stravagante, ma anche opprimente, intenso e struggente. Le parole del figlio, pagina dopo pagina, dettano un diario disordinato, un racconto introspettivo e profondo, fatto di riflessioni e piccole avventure. Sullo sfondo, un male che erode, inarrestabile, ricordi e identità della madre. «C'erano sei re» è un romanzo che sa essere ironico e divertente, ma anche scuotere nel profondo la sensibilità del lettore."Io sono un figlio, non posso apparire così vecchio. Quanti anni avrò? Non certo i cinquanta che dice l'anagrafe. Meno, di certo meno. Un'età da figlio."

Dettagli down

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi italiani

Editore Nulla Die

Collana Parva res. I romanzi

Formato Rilegato

Pubblicato 19/10/2023

Pagine 174

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788869155482

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "C'erano sei re. Diario disordinato di un figlio"

C
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima