Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Cent'anni dopo. Ripensando al Risorgimento
Cent'anni dopo. Ripensando al Risorgimento

Cent'anni dopo. Ripensando al Risorgimento

Giulio Guderzo
pubblicato da Effigie

Prezzo online:
7,60
8,00
-5 %
8,00
Disponibile in 4-5 giorni. la disponibilità è espressa in giorni lavorativi e fa riferimento ad un singolo pezzo
15 punti carta PAYBACK
Prodotto acquistabile con Carta del Docente e 18App

Secondo il cancelliere austriaco principe von Metternich, l'Italia altro non era che "un'espressione geografica". Sbagliava. Ma 150 dopo cosa resta del luminoso collante linguistico-culturale a cui guardavano i "padri" della patria: da Mazzini a Garibaldi, da Vittorio Emanuele II al Cavour? In queste pagine Giulio Guderzo riflette su oltre un secolo di storia nazionale e su ciò che oggi lega il 17 marzo - anniversario dell'Unità - alle ricorrenze del 4 novembre (la fine vittoriosa della "Grande guerra", che per taluni è l'atto conclusivo della stagione risorgimentale) e del 25 aprile (la Liberazione dal nazifascismo). E lo fa in una prospettiva europeista, "in vista di quell'unione federale che già Cattaneo profeticamente additava come decisiva per lo stesso civile, pacifico, futuro del nostro continente".

Dettagli

Generi Storia e Biografie » Storia dell'Europa » Risorgimento, Resistenza e Rivoluzioni » Storia d'Italia e delle Regioni italiane » Storia d'Italia » Periodi storici » Storia del XX e XXI secolo

Editore Effigie

Collana Le zanzare

Formato Brossura

Pubblicato 13/03/2013

Pagine 35

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788897648178

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Cent'anni dopo. Ripensando al Risorgimento"

Cent
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima