Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Ci scusiamo per il disagio. Treni, pendolari e odissee tutte italiane
Ci scusiamo per il disagio. Treni, pendolari e odissee tutte italiane

Ci scusiamo per il disagio. Treni, pendolari e odissee tutte italiane

by Gerardo Adinolfi - Stefano Taglione
pubblicato da Round Robin Editrice

11,90
14,00
-15 %
14,00
Disponibile.
24 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Lavoratori e studenti in attesa di un treno: l'esercito dei pendolari si sveglia all'alba ogni mattina pronto a mettersi in viaggio e torna a casa la sera, stremato. Dalle linee regionali tagliate in Piemonte ai minuti di vita persi in Lombardia. Dalla lotta contro le barriere architettoniche per i disabili partita in Toscana alle odissee dei viaggiatori in Campania fino al paradosso di Matera, città capitale europea della cultura 2019 ma senza stazione. Un viaggio-inchiesta sui treni italiani, per capirne e raccontarne lo stato, il futuro, cioè che è stato fatto o che dovrà essere fatto. Con le voci e le storie di chi sui binari trascorre parte della sua giornata. Sia per lavoro, sia per necessità, sia per dovere.

Dettagli

Generi Politica e Società » Attualità italiana » Studi di Genere e gruppi sociali » Gruppi e classi sociali » Problemi e Processi sociali » Problemi sociali , Hobby e Tempo libero » Motori » Treni e trasporti su rotaie

Editore Round Robin Editrice

Collana Fuori rotta

Formato Brossura

Pubblicato 25/11/2015

Pagine 154

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788898715497

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Ci scusiamo per il disagio. Treni, pendolari e odissee tutte italiane"

Ci scusiamo per il disagio. Treni, pendolari e odissee tutte italiane
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima