Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La convivenza fuori dal matrimonio ha quasi completato il suo percorso storico che, cominciato da una valutazione di immoralità suscettibile in certe condizioni di sconfinare nell'illecito, ha poi ottenuto, dalla giurisprudenza, il riconoscimento di forme limitate di tutela e infine la dignità di valore costituzionale quale rilevante formazione sociale. Si è dunque in attesa di una legge di positiva regolamentazione e nel frattempo non si dubita più che i partner possano stipulare tra loro validi contratti idonei a regolamentare la propria unione, e che ciò possa avvenire indipendentemente dalla diversità di sesso dei conviventi.Questo volume affronta con un'ampiezza sin qui inedita ogni aspetto possibile di tali contratti, cercando di combinare la teoria giuridica con i risvolti pratici. Ma esso non si pone il limitato obiettivo di tappare i buchi di un vuoto normativo. Proiettandosi verso il futuro, il testo propone un canone di negozio familiare che in buona parte sopravvivrebbe anche a una disciplina che regolamentasse le coppie di fatto. La tesi sostenuta nel libro è che il contenuto dei contratti di convivenza ben possa trascendere la prevenzione di liti a venire e fondare uno scambio di attribuzioni patrimoniali tra i partner, causalmente autonomo e quindi non a titolo donativo. L'autore predilige il termine di contratto di unione civile, a sottolineare la rilevanza delle garanzie in gioco: il risultato finale è una nuova e moderna definizione dei contratti tra conviventi, che comprende anche posizioni innovative in materia di negoziazione relative alle libertà personali. Il fine intimamente solidaristico esclude una commercializzazione dell'intimità domestica e anzi prelude a nuove e più consapevoli forme di responsabilizzazione e a una nuova stagione di "lealtà familiare". L'ultima parte esamina criticamente i disegni di legge attualmente presentati in Parlamento sulla materia.Remo Bassetti, notaio a Torino dal 1992, ha stipulato nel settembre del 2013 il primo "contratto di unione civile" in Italia, un articolato contratto di convivenza comprendente attribuzioni patrimoniali anche in campo immobiliare e l'assunzione di obblighi di assistenza verso un parente del partner. È variamente impegnato nel rinnovamento della professione e nel lavoro su nuove figure contrattuali. È anche giornalista, saggista non giuridico, romanziere, editore, organizzatore e manager culturale.

Dettagli

Generi Economia Diritto e Lavoro » Diritto

Editore Giappichelli Editore

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 29/07/2015

Lingua Italiano

EAN-13 9788892157378

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Contratti di convivenza e di unione civile"

Contratti di convivenza e di unione civile
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima