Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Danza ebraica o danza israeliana? La danza popolare nel farsi dell'identità del paese
Danza ebraica o danza israeliana? La danza popolare nel farsi dell'identità del paese

Danza ebraica o danza israeliana? La danza popolare nel farsi dell'identità del paese

Elena Lea Bartolini De Angeli
pubblicato da Effatà

Prezzo online:
13,00
Prodotto acquistabile con Carta del Docente e 18App
Esaurito
Consegna gratis da 5€
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp
Esaurito
Consegna gratis da 5€
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp

La domanda potrebbe sembrare di scarsa o relativa importanza, in quanto è noto che lo Stato di Israele è stato creato dagli ebrei, così come è noto che sono ebrei anche la maggior parte degli israeliani. Tuttavia la possibile distinzione lascia trasparire l'idea che ci sia una sorta di "interruzione" fra la danza tradizionale che accompagna la millenaria storia degli ebrei e la danza israeliana che fa capolino dal Medioriente alla fine degli anni '40: dopo la nascita dello Stato di Israele nel 1948, non si dovrebbe più parlare di danza ebraica ma di danza israeliana, secondo canoni e modelli più simili a quelli del folklore generalmente inteso. Per certi aspetti questo può essere vero, tuttavia è importante non dimenticare il legame che comunque lo Stato di Israele mantiene con le proprie radici, in quanto non nasce "dal nulla" ma dal Sionismo, che può essere compreso e considerato solo all'interno della tradizione ebraica che lo genera.

Dettagli

Generi Religioni e Spiritualità » Ebraismo » Studi sull'ebraismo

Editore Effatà

Collana Studi giudaici

Formato Brossura

Pubblicato 30/07/2012

Pagine 208

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788874027910

torna su Torna in cima