Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Due storie dal Gargano. Storie di donne e di Puglia
Due storie dal Gargano. Storie di donne e di Puglia

Due storie dal Gargano. Storie di donne e di Puglia

by Angelo Cavallo
pubblicato da Andrea Pacilli Editore

7,00
10,00
-30 %
10,00
Disponibilità immediata - meno di 3 pezzi a magazzino.
14 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

"E arruete lu timb ca li carrozz camminene senza cavadd. Po è arruà lu timb ca li cavadd vularrann. E arrivato il tempo che le carrozze camminano senza cavalli." Arriverà il tempo che i cavalli voleranno. Due amanti ed il loro scandalo fiabesco e perduto; una "guaritrice" vittima della modernità. Due storie, due nomi di donne ed un cronista barese che somiglia a Lucio Dalla in cerca di guai e di magia. Una metafora sull'epica e sul senso del sacro del Meridione. "Metà del Giambellino, il quartiere di Milano dove sono nato era pugliese. Il Giambellino era distante dal Gargano [...] Per andare in Puglia non facevamo l'autostrada. Duecento chilometri al giorno o giù di Ti. Con calma. Il mondo andava più piano." (Dalla prefazione di Diego Abatantuono)

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi italiani » Racconti e antologie letterarie

Editore Andrea Pacilli Editore

Collana Di terra di mare

Formato Brossura

Pubblicato 08/06/2015

Pagine 153

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788896256565

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Due storie dal Gargano. Storie di donne e di Puglia"

Due storie dal Gargano. Storie di donne e di Puglia
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima