Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

E allora, la felicità, prof?

Giancarlo Visitilli
pubblicato da Rubbettino

Prezzo online:
17,10
18,00
-5 %
18,00
Disponibile in 5-6 giorni. la disponibilità è espressa in giorni lavorativi e fa riferimento ad un singolo pezzo
34 punti carta PAYBACK
Prodotto acquistabile con Carte Cultura e Carta Docente

Trentuno storie di ragazze e ragazzi, raccontate da un professore di Lettere del nostro Sud, che crede la scuola sia il luogo dove imparare a sbagliare, per non smettere di farlo alla fine di un percorso scolastico. Semmai, uscendo dai cancelli della scuola, con la Maturità, le studentesse e gli studenti sono più consapevoli che avrebbero sbagliato diversamente, se non avessero intercettato la scuola. Qui ci si forma come cittadini, avendo ben chiara l'idea che l'unica arma a disposizione di tutti, per cambiare la propria esistenza, è la conoscenza. Lo sguardo curioso e appassionato verso gli studenti ne restituisce in questo libro la voce vera, di un candore e di un'esattezza che sorprendono, commuovono, fanno sorridere. Si tratta di storie reali, contestualizzate in un gruppo di quinta classe superiore. Gli adolescenti che Visitilli racconta si rivelano spesso lontani dagli stereotipi, in grado di pensare e dire cose «inaspettate» (su politica, famiglia, tifo sportivo, religione...). Visto attraverso i loro sguardi, il mondo degli adulti diventa un «invito al massacro» e la scuola una «palestra per abituarsi al peggio della vita». Vistilli, professore inconsueto, ha come riferimenti privilegiati Milani e De Andrè, perciò si indigna a causa dell'ottusità con cui talvolta la scuola giudica, o valuta considerando le persone numeri, voti, il risultato di "crocette". A ciò si aggiunga l'indolenza e la mancanza di coraggio da parte di una categoria, quella dei docenti, che spesso non sceglie "essere" prof, ma lo fa per ripiego, sommando frustrazioni a infelicità. Vistilli, invece, crede che educare significhi prima di tutto spingere i ragazzi alla ricerca del ben-essere, della felicità.

Dettagli down

Generi Politica e Società » Studi interdisciplinari e culturali » Studi di Genere e gruppi sociali » Adolescenti , Famiglia Scuola e Università » Educazione, Scuola e Università » Scuole

Editore Rubbettino

Collana Zonafranca

Formato Brossura

Pubblicato 16/03/2023

Pagine 190

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788849876161

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "E allora, la felicità, prof?"

E allora, la felicità, prof?
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima