Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Educazione e crisi dei valori pubblici. Le sfide per insegnanti, studenti ed educazione pubblica

by Henry Giroux
pubblicato da La Scuola

15,50
Testo scolastico. Disponibile.
31 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Una denuncia attualissima e inquietante della pesante offensiva in atto negli Stati Uniti contro l'idea pubblica e democratica di educazione e contro il lavoro degli insegnanti. Dietro questo attacco, il progetto di smantellamento delle scuole pubbliche a favore di un modello di educazione privatizzato guidato dal mercato. Nell'era della globalizzazione, con la crisi dello stato sociale, anche i sistemi educativi vivono profonde trasformazioni, ma Giroux ribadisce l'importanza di una cultura formativa dell'apprendimento che difenda l'educazione pubblica, bene generale e requisito necessario per l'esercizio della cittadinanza critica in una società democratica.

Dettagli

Generi Psicologia e Filosofia » Filosofia: Specifiche aree » Filosofia dell'educazione , Famiglia Scuola e Università » Educazione, Scuola e Università » Filosofia e teoria dell'educazione

Editore La Scuola

Collana Saggi

Formato Brossura

Pubblicato 17/01/2014

Pagine 224

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788835035138

Traduttore M. Giraldo

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Educazione e crisi dei valori pubblici. Le sfide per insegnanti, studenti ed educazione pubblica"

Educazione e crisi dei valori pubblici. Le sfide per insegnanti, studenti ed educazione pubblica
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima