Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Fuori da un evidente destino

by Giorgio Faletti
pubblicato da Dalai Editore

2,65
5,90
-55 %
5,90
Disponibile a partire dal 20/08/2018.
5 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Il passato è il posto più difficile a cui tornare. Jim Mackenzie, pilota di elicotteri per metà indiano, lo impara a sue spese quando si ritrova dopo parecchi anni nell'immobile città ai margini della riserva Navajo in cui ha trascorso l'adolescenza e da cui ha sempre desiderato fuggire con tutte le sue forze. Jim è costretto a districarsi tra conti in sospeso e parole mai dette, fra uomini e donne che credeva di aver dimenticato e presenze che sperava cancellate dal tempo. E soprattutto è costretto a confrontarsi con la persona che più ha sfuggito per tutta la vita: se stesso. Ma il coraggio antico degli avi è ancora vivo ed è un'eredità che non si può ignorare quando si percorre la stessa terra. Nel momento in cui una catena di innaturali omicidi sconvolgerà la sua esistenza e quella della tranquilla cittadella dell'Arizona, Jim si renderà conto che è impossibile negare la propria natura quando un passato scomodo e oscuro torna per esigere il suo tributo di sangue.

Dettagli

Generi Gialli Noir e Avventura » Thriller e suspence , Romanzi e Letterature » Legal, Thriller e Spionaggio

Editore Dalai Editore

Collana I mini

Formato Brossura

Pubblicato 01/01/2007

Pagine 495

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788860731548

13 recensioni dei lettori  media voto 3  su  5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
7
3 star
1
2 star
2
1 star
2
Fuori da un evidente destino

Anonimo - 27/12/2009 14:55

voto 4 su 5 4

Bè, anche questo libro m'è piaciuto tanto!! Bravo Faletti! E' vero che a volte è un po' pesante nelle metafore o nelle descrizioni, ma la storia è avvincente, e comunque non si capisce il finale sino a quando non lo leggi!!!

Fuori da un evidente destino

Anonimo - 13/11/2008 10:51

voto 4 su 5 4

Questo libro mi ha appassionata molto e quasi mi dispiace di averlo terminato anche se dopo le prime pagine pensavo che non l'avrei mai terminato a causa dell'uso eccessivo di metafore che sembra voler rendere a tutti i costi la scrittura un po' troppo ricercata, e delle descrizioni troppo minuziose anche quando non ce n'è bisogno, durante gli spostamenti dei personaggi dobbiamo sorbirci tutta una sfilza di nomi di strade e incroci. Mi sono dovuta pero' ricredere, mi è piaciuto molto, il personaggio di Jim lo adoro. Non capisco chi è deluso dal fatto che la storia sia troppo fantasiosa e assurda, si parla della cultura indiana che crede fermamente nello spirito delle cose: terra, aria, acqua, vento e soprattutto nello spirito degli antichi. Avendoli scelti come soggetti principali secondo me ci sta il finale che Giorgio ha scelto. Comunque leggerò presto anche ''Io Uccido'' visto che sembra, secondo i commenti dei lettori, il migliore dei 3.

Fuori da un evidente destino

Anonimo - 17/08/2008 18:35

voto 3 su 5 3

Ero partita prevenuta a causa di qualche giudizio poco lusinghiero letto in questo forum e invece il libro mi è piaciuto. Forse l'uso a volte troppo cercato delle metafore, specialmente a inizio libro, ha reso la lettura un po' lenta, ma per il resto direi che è un buon libro.

Fuori da un evidente destino

Anonimo - 10/08/2008 17:48

voto 4 su 5 4

Acquistato nella versione super tascabile, devo dire che mi è piaciuto, un libro può anche far pensare e descrivere senza fiato sul collo la trama, senza effetti speciale dalla prima pagina. Le vendite anche di questo titolo sono a mio parere eloquenti. Non sopporterei uno scrittore che romanzo dopo romanzo non sperimentasse nuovi percorsi. Bravo Giorgio, artista completo e ottimo scrittore.

Fuori da un evidente destino

Anonimo - 29/04/2008 20:36

voto 4 su 5 4

A dire il vero ho appena finito il libro e devo dire che mi é piaciuto tantissimo. Non capisco tutte queste critiche su america, assassino,descrizione da turista... Intanto con le sue descrizioni fa capire benissimo come é fatto un paesaggio, tanto che ci si sente dentro... e poi la trama ha un po di fantascenza, é vero, ma da gli altri due libri non era cosí? Bravo Faletti, sei un mito, continua cosí!!!

Fuori da un evidente destino

Anonimo - 26/03/2008 15:23

voto 1 su 5 1

Ma come fa Faletti, dopo due libri bellissimi, a scrivere un libro così brutto!! La storia è noiosa e assurda. Nelle prime 200 pagine non succede praticamente nulla e nelle restanti poco di più. Il ritmo è bassissimo e non decolla mai!! Sono rimasto davvero deluso dallo scrittore che cinque anni fa ha fatto nascere in me la passione per la lettura. Speriamo nel prossimo...

Fuori da un evidente destino

Anonimo - 11/02/2008 12:42

voto 4 su 5 4

Il libro mi è piaciuto molto. Non capisco l'ondata di commenti negativi. Forse ci si aspettava un thriller come i precedenti. In realtà qui siamo in presenza di un genere diverso. Anzi complimenti all'autore che riesce a scrivere libri di diverso stampo. L'unica nota stonata è il finale troppo frettoloso.

Fuori da un evidente destino

Anonimo - 22/11/2007 12:55

voto 2 su 5 2

Sono partita da questo libro per conoscere Faletti scrittore; ero molto curiosa, ma sono rimasta un po' delusa; scrive bene ma la storia non mi è piaciuta molto... Ora passo a quello degli occhi, speriamo sia meglio...

Fuori da un evidente destino

Anonimo - 04/11/2007 19:07

voto 2 su 5 2

Premetto che son partita prevenuta, perchè il fatto che parlasse di indiani d'America non mi piaceva. Poi l'ho comprato in edizione intera e quando l'ho finito ho pensato che potevo aver speso meglio i miei soldi. I primi due mi sono piaciuti tantissimo e li ho consigliati a tutti.Questo proprio no. Faletti ha detto che è andato in America apposta per scrivere questo romanzo.Caro Giorgio, non hai scritto un romanzo ma un diario di viaggio.Descrizioni lunghe,scontate e noiose scritte con gli occhi di un turista. E poi sì vabbè la fantasia...ma l'assassino... suvvia. POLLY

Fuori da un evidente destino

Fikele - 01/10/2007 15:25

voto 4 su 5 4

Nei precedenti libri mi aveva colpito più x il suo stile che per la storia. Stavolta invece c'è anche quella. All'inizio non prende, ma poi alla lunga vale veramente la pena di leggerlo. Un bel romanzo forse come trama il più bello dei tre scritti da Faletti. Da leggere, veramente un bel libro.

Fuori da un evidente destino

Anonimo - 05/08/2007 21:41

voto 4 su 5 4

Io credo che Giorgio Faletti sia uno dei pochi italiani che possano vantare di essere artisti poliedrici, proprio come gli americani. Comico, attore, cantante e scrittore. I suoi due libri precedenti mi hanno tenuto con il fiato sospeso fino all'ultima pagina. Questo certamente ha un tema diverso, ma non per questo lascia indifferenti. Trovo che, proprio perchè parla di qualcosa lontano da noi, Faletti sia stato molto bravo nelle descrizioni e nella trama in generale. Ho chiuso il libro con le lacrime agli occhi...

Fuori da un evidente destino

Anonimo - 02/08/2007 11:03

voto 1 su 5 1

Mi chiedo se i romanzi e romanzieri americani non siano più che sufficienti. Perchè mai un autore italiano con due libri precendenti molto gradevoli debba scrivere una storia che non sentiamo nostra, dopo le prime pagine già annoia leggere una storia che non ha niente a che vedere con la nostra vita. Faletti, torna a scrivere la vita che conosci, se vogliamo leggere degli americani compriamo un libro scritto da uno di loro. Delusa...

Fuori da un evidente destino

Anonimo - 25/06/2007 08:28

voto 5 su 5 5

L'ho letto nella versione ''a prezzo pieno'' e ne ho subito una delusione cocente. Ora lo vedo dopo sei mesi in edizione supereconomica ed in piu' scontato, al market sotto casa, del 15%. Un successone, probabilmente hanno riciclato la carta della versione extralusso che gli e' rimasta invenduta. Mi sento beffato doppiamente.

Recensioni successive...

    Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

    usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
    torna su Torna in cima