Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Futurismo di carta. Forme dell'avanguardia nei manifesti della Collezione Salce
Futurismo di carta. Forme dell'avanguardia nei manifesti della Collezione Salce

Futurismo di carta. Forme dell'avanguardia nei manifesti della Collezione Salce


pubblicato da Gangemi Editore

Prezzo online:
23,75
25,00
-5 %
25,00
Disponibile in 2-3 giorni. la disponibilità è espressa in giorni lavorativi e fa riferimento ad un singolo pezzo
48 punti carta PAYBACK
Prodotto acquistabile con Carte Cultura, 18App e Carta Docente
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp

Catalogo della mostra aperta a Treviso presso il Museo Nazionale Collezione Salce dal 28 ottobre 2023 al 25 febbraio 2024. L'arte futurista, declinata nella grafica pubblicitaria, rimane tutt'oggi un settore di nicchia: i dipinti e le sculture sono note e di facile riconoscimento, ma non è ancora così per la parte dedicata alla grafica. Si conoscono soprattutto le opere di Fortunato Depero, massimo esponente e geniale artista del movimento, che ha creato le iconiche immagini dell'Aperitivo Bitter Campari, oppure le straordinarie corse automobilistiche di Federico Seneca, dove la velocità sembra prendere forma sotto i nostri occhi, lasciando lungo le strade una scia di deformazione e di colore. In realtà sono numerosi sono gli artisti che si sono avvicinati per una breve parentesi della propria vita artistica o hanno abbracciato con convinzione e condivisione il movimento futurista, la più vitale delle avanguardie italiane del Novecento. Ed è proprio la grafica della pubblicità l'espressione che più si adatta al linguaggio futurista, dove gli artisti hanno sviluppato un loro linguaggio specifico. Oltre alle opere di Depero, Prampolini, Munari, Cisari, Venna, di Lazzaro, ne sono esempi quelle di Sironi, Dudovich, Seneca, Boccasile, Codognato, Diulgheroff, Xanti Schawinsky, solo per citarne alcuni, che abbracciano un arco di tempo che va dal 1915 al 1940: artisti che hanno fortemente voluto e inventato un'arte della pubblicità che scuotesse il pubblico, che fosse dinamica e audace e che si estendesse ad ogni aspetto della società e della quotidianità. Artisti senza i quali non si sarebbe scritta la storia della pubblicità.

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Futurismo di carta. Forme dell'avanguardia nei manifesti della Collezione Salce"

Futurismo di carta. Forme dell
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima