Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Gea e il re di denari. Una storia relativamente serravallese del 1911
Gea e il re di denari. Una storia relativamente serravallese del 1911

Gea e il re di denari. Una storia relativamente serravallese del 1911

Riccardo Lera - Emanuele Parodi
pubblicato da Impressioni Grafiche

Prezzo online:
11,40
12,00
-5 %
12,00
Disponibile in 4-5 giorni.
23 punti carta PAYBACK
Prodotto acquistabile con Carta del Docente e 18App
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp

Mentre Gea della Garisenda, con la sua voce e le sue forme, "anestetizza" i nostri soldati impegnati a conquistare la quarta sponda del Mediterraneo, Matilde Serao è alle prese con la rilettura storica del nostro Risorgimento e di un fatto di sangue avvenuto molti anni prima a Serravalle Scrivia. Nella soluzione di quel caso fu allora determinante l'acume di un giovane Albert Eistein, suo casuale compagno in un tragico viaggio in treno. Tuttavia, nuove informazioni e confidenze su quegli accadimenti le suggeriscono una differente interpretazione dei fatti. Riccardo Lera ed Emanuele Parodi sono alla loro seconda esperienza letteraria "gialla", avendo già pubblicato "Una notte relativamente strana", Impressioni Grafiche 2014.

Dettagli

Generi Gialli Noir e Avventura » Gialli, mistery e noir , Romanzi e Letterature » Gialli, mistery e noir

Editore Impressioni Grafiche

Collana Narrativa

Formato Libro

Pubblicato 15/03/2018

Pagine 248

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788861952676

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Gea e il re di denari. Una storia relativamente serravallese del 1911"

Gea e il re di denari. Una storia relativamente serravallese del 1911
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima